Politica

Politica

di destra, di centro o di sinistra... non importa. Discutiamo "civilmente" dell'operato dei nostri politici.

motosegaro motosegaro 28/11/2021 ore 16.33.35 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Vi spiego dove nasce la violenza sulle donne

@Elle66 : APPENA SEORNATA DA INTERNET
Elle66 28/11/2021 ore 17.13.24 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Vi spiego dove nasce la violenza sulle donne

Bellissima
È sempre un piacere ascoltare Bella ciao.
Questa versione non la conoscevo, mi piace l'arrangiamento.
Vedo che ha commenti in diverse lingue, Bella ciao rimane il pezzo italiano più conosciuto.

Carino da parte tua averla postata

Davvero grazie
Elle66 28/11/2021 ore 17.38.47 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Vi spiego dove nasce la violenza sulle donne

@motosegaro :

Anche questa è belle, bello il modo scanzonato con cui la eseguono
È la marcia fiorentina.

etruscainfiore etruscainfiore 28/11/2021 ore 18.53.50 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Vi spiego dove nasce la violenza sulle donne

@Bullshit.Detector : Gia`...se non fosse per gli uomini, vivreste ancora nelle capanne di sterco...e invece degli aerei, usereste le liane per deambulare i vostri deretani smile

ah, e` vero che non avete mai inventato mai una minchia, ma era perche` non vi facevano studiare!!!


Forse le donne hanno ampiamente intuito che le civilta'
precolombiane di riferimento erano i maya.
Gia', "spalancando le tue labbra ad un ingorgo di parole"
denigrando le conquiste delle donne (dovute al duro lavoro
e magnanimita' di voi uomini) ti stai qualificando per
quello che sei.
Già, il modo in cui ti stai relazionando, mostra il tuo
nervo scoperto.
"Non puoi condividere le mie vette e non voglio inorridire
dei tuoi abissi."


20476331
@Bullshit.Detector : Forse le donne hanno ampiamente intuito che le civilta' precolombiane di riferimento erano i maya. Gia',...
Risposta
28/11/2021 18.53.50
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
BulliesHunter.7 BulliesHunter.7 02/12/2021 ore 10.53.26 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Vi spiego dove nasce la violenza sulle donne

@c.ioccolatino111 :
Non mi arrabbiavo con te, ma per i ragionamenti che ho letto da parte di nera e le altre zecche puzzolenti da centro sociale.
E nemmeno era riferito a te il defilarsi di cui parlavo.
Detto ciò, tornando sull'educazione che secondo te (voi) sarebbe fondamentale per cambiare l'humusa maschile che poi porterebbe a farlo diventare un orco non sono molto d'accordo o meglio, mi sfugge qualcosa, nel senso che sul feminicidio o la violenza alle donne in generale c'è un prima e un dopo.
Premessa: siamo d'accordo che la maggior parte di violenze che subisce una donna (o uccisione) avviene per mano del fidanzato/compagno/marito o ex di questi? Credo di sì, che possiamo essere d'accordo, i dati in merito parlano chiaro.
Bene, se è così (e lo è) mi si deve spiegare com'è che c'è un prima (inizio del rapporto, conoscenza, frequentazione, periodo dello stare insieme in modo pacifico, in serenità, ecc ecc)e un dopo...(attirti, vioenza psicologica, verbale, fisica e anche eventualmente uccisione).
Se uno fosse "ineducato" verso il genere femminile (come vi piace raccontare e pertanto necessitante di educazione) lo è sempre, non che si comporta bene nel periodo "prima" e nel "dopo" no. Non raccontiamocela.
Parlare di educazione che il maschio deve imparare fin da piccoli è un voler mettere etichetta di vile mostro a tutto il genere maschile, quando invece è evidente che dietro ogni caso di violenza e/o assassinio di una donna c'è un disagio psichico del SINGOLO SOGGETTO, dovuto a non si sà bene cosa e che non giustifica il suo agire tragico, ma non di educazione non ricevuta al rispetto della donna.
Per quel che riguarda gli uomini che subiscono forme di violenza da parte delle donne, checchè tu dica vi sono associazioni che riuniscono e danno voce atali situazioni è la mancanza delle istituzioni in tal senso, perchè come ho detto nel caso sopra, un uomo che subisce violenza da parte di una donna viene deriso o non tenuto in considerazione, non protetto.
Che uno debba andarsene di casa perchè convive con una malata di mente che lo vessa ogni giorno, non esiste, denota una mancanza totale delle istituzioni in difesa dell'uomo.
20477801
@c.ioccolatino111 : Non mi arrabbiavo con te, ma per i ragionamenti che ho letto da parte di nera e le altre zecche puzzolenti da...
Risposta
02/12/2021 10.53.26
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
BulliesHunter.7 BulliesHunter.7 02/12/2021 ore 10.56.21 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Vi spiego dove nasce la violenza sulle donne

@etruscainfiore scrive:
(dovute al duro lavoro
e magnanimita' di voi uomini)

Beh ti può sccocciare fin che vuoi questa frase ma c'è molto di vero.
Diverse conquiste che ritenete vostre sono in realtà una gentile concessione maschile, davvero, perchè se tali conquiste le avete ottenute è grazie al voto o alla solidarietà maschile, appunto.
20477803
@etruscainfiore scrive: (dovute al duro lavoro e magnanimita' di voi uomini) Beh ti può sccocciare fin che vuoi questa frase ma...
Risposta
02/12/2021 10.56.21
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
BI.PA BI.PA 02/12/2021 ore 11.00.30 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Vi spiego dove nasce la violenza sulle donne

potevo fare dibquest aula sorda e grigia un bivacco di manipoli. Chi e' causa del suo mal pianga se stesso
c.ioccolatino111 02/12/2021 ore 12.11.04 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Vi spiego dove nasce la violenza sulle donne

@BulliesHunter.7 :

Da dove comincio? :nono1
Il tema, il problema è assai complesso e varia in mille direzioni, ha migliaia sfumature... ma non si può riassumerlo tramite semplici e superficiali frasi: "lui è un violento, lui è aggressivo e possessivo"... "lei è una debole, lei se l'è cercata, (o se lo meritava) lei deve ribellarsi..." ecc.

Il bambino nasce innocente, anima pura è, ma poi diventa adulto e cambia...!
I bambini sono una spugna... assorbono tutto ciò che gli circonda e quindi ciò che fanno e dicono i loro genitori, nonni, tutori, maestri, ecc. Ma è fin dalla tenera età che bisogna - bisognerebbe - inculcargli l'educazione e il rispetto verso il prossimo. Due virtù fondamentali, basilari per far sì che, crescendo, il bimbo o la bimba diventi un uomo e una donna evoluto/a, progredito/a, civile.

Ora non ho tempo ma... tu prendi in considerazione una parte del problema che c'è, esiste ma non lo risolve a fondo.
E certo che vi sono donne che si innamorano continuamente delle bestie. Cadono sempre nella stessa trappola, (io ho un'amica che viene ogni volta attratta dai senza cervello) e innamorate come sono, in principio non notano i segnali evidenti, ossia, prendo alcune frasi di donne che hanno scritto nel proprio blog: lui vuole sempre avere ragione non lascia mai spazio alle mie opinioni.
E' geloso fino all'ossessione. Cambia spesso umore e diventa aggressivo... e via discorrendo.
Tuttavia, percè molte donne cercano e si accoppiano ogni volta con maschi problematici, i bei tenebrosi? Qui il discorso si dirama in un'altra direzione.

Certi segnali, la donna innamorata non li nota in principio anche perchè... diciamocelo ... molti uomini sembra che abbiano due personalità: picchiano, insultano e stuprano la moglie o la propria compagna e seguito ripropongono la solita commedia: piangono, si disperano, giurano e spergiurano che non lo rifanno più.
Al che, molte donne finiscono per credere alle loro accorate promesse e quindi non denunciano fino alla prossima sfuriata, alla prossima violenza.

Non credere, succede spesso sai? Prima vanno fuori di cico, picchiano forte e poi si pentono, piangono (non sempre) e chiedono scusa.
Poi c'è quello che si trasforma in uno stalker... quello che va fuori di matto e ammazza, quello che insulta e fa violenza psicologica che non è meno feroce di quella fisica.... e infine quello più savio, normale che quando lei gli urla: sei un deficiente, vedrai, ti spello vivo... lui se ne va e sbattendo la porta e risponde: "francamente me ne infischio"! :-)))

@BulliesHunter.7 scrive:
Bene, se è così (e lo è) mi si deve spiegare com'è che c'è un prima (inizio del rapporto, conoscenza, frequentazione, periodo dello stare insieme in modo pacifico, in serenità, ecc ecc)e un dopo...(attirti, vioenza psicologica, verbale, fisica e anche eventualmente uccisione).


Non sempre i fatti vanno a questo modo.
Uno può dimostrarsi in principio pacifico, dolce, attento e innamorato... ma nello stesso tempo, in lui vive il bambino arrabbiato, impaurito, e/o abbandonato i cui problemi fin dall'infanzia non sono mai stati risolti definitivamente.
Oppure, vive in lui l'uomo perennemente incazzato, frustrato, geloso, invidioso, aggressivo e che salta fuori quando dall'altra parte c'è una persona che gli dice NO... gli dice sta cosa non si fa, oppure, io non la penso così, facciamo cosà!

A volte basta un diniego, una parola sbagliata detta dalla donna e l'orco salta fuori in tutta la sua furia.
Io penso che i segnali siano chiari fin dall'inizio... l'importante è non sprecarli, non sottovalutarli anche quando sembrano banali, piccole azioni da perdonare.

Poi, se vuoi portare l'attenzione su quelle donne che sono più arpie che donne, nessuno lo nega.
Io no di certo... conosco fin troppo bene le mie simili. E se mi mettessi a scrivere certe porcherie da loro commesse, starei qui fino a stasera.
Ma qui si sta parlando dove nasce la violenza sulle donne, non sugli uomini.
Negare questa evidenza giustificandola con ... e però, ci sono donne o femmine che... si annullano anima e corpo e mente di donne che hanno vissuto nella violenza perpetua e che sono state uccise da un amore malsano, malato.

Vi sono uomini solidali e vicini alle donne. Essi le sostengono, le difendono, le proteggono, le rispettano... ecco, io cercherò sempre di difendere e innalzare questi Uomini per non farli cadere nello stesso sacco in cui annaspano individui violenti.
BulliesHunter.7 BulliesHunter.7 02/12/2021 ore 14.34.08 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Vi spiego dove nasce la violenza sulle donne

@c.ioccolatino111 :
Insomma, stai dipingendo il genere maschile come un mondo malato che deve essere educato/curato fin da da bambino onde evitare che diventi un orco assassino e violento, mentre la donna la povera fanciulla innamorata che opppss...siccome innamorata può cadere e ricadere nell'innamorarsi dell'orco.
Eh no, comodo, facile.
Io non mi ci sento in tale generalizzazione, che mi innervosisce parecchio, è umiliante.
Se la donna come dici è innamorata a tal punto da non accorgersi dei segnali pericolosi che arrivano dall'altra parte beh, è una disagiata essa stessa, con grossi problemi di equilibrio, nè più nè meno del soggetto violento che ha di fronte, che non necessariamente diventa violento o lo è diventato perhè ha avuto un'infanzia traumatica o meno.
Non è una associazione così diretta, automatica, e non lo può essere nemmeno il contesto in cui sei nato.
E' vero che se cresci e vivi in un contesto pessimo hai molte probabilità di assorbire quella realtà che ti circonda, ma non fa di te necessariamente un orco.
Esempio: se nasci nel bronx o in colombia c'è sì un'alta probabilità che diventi un delinquente, ma non è che tale delinquenza/violenza venga riversata automaticamente sulla donna, può essere riversata in mille altri modi, verso anche uomini, andandoli ad uccidere o torturare qualora vengano ritenuti una minaccia alla propria esistenza malata/frustrata.
Discorso diverso se mi parli di un contesto e una cultura dove alla donna viene negato ogni diritto anche tra i più elementari. Mi viene in mente il mondo islamico per dire, dove eeffettivamente ha senso il tuo discorso di "realtà malata, contesto malato in cui cresci". Ma non è il nostro caso, non è il caso italiano o occidentale.
Quello che scrivi e che leggo sui social è un tentativo (umiliante) di far passare il genere maschile cone una merda che va educata a prescindere in quanto potenzialmente pericolosa.
E' inaccettabile.
Pensa al recente fatto di quel vigliacco che ha toccato il culo alla giornalista dopo empoli-fiorentina, ebbene, per quanto quel fatto sia grave e perseguibile (giustamente) non può essere minimamente paragonato e collocato nel calderone dell'orco che alza le mani o uccide, eppure molte fanno tale associazione, ovvero danno per scontato che l'evoluzione di quella vigliaccata di mano sia il menare una donna qualora l'occasione si presenti o financo ucciderla.
Cazzata solenne.
Piani ben differenti.
Non è detto che quel coglione vada in giro a toccare il culo a tutte, come a maggior ragione non è detto che tratti le donne di merda a prescindere.
E' solamente un coglione che va EDUCATO PENALMENTE nel momento stesso in cui commette tale atto. Punto.
Eppure sui social e nel pensiero di massa passa il messaggio che una toccata di culo è l'anticamera di reati ben più gravi nei confronti della donna.
etruscainfiore etruscainfiore 02/12/2021 ore 18.05.23 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Vi spiego dove nasce la violenza sulle donne

@BulliesHunter.7 scrive:
Diverse conquiste che ritenete vostre sono in realtà una gentile concessione maschile, davvero, perchè se tali conquiste le avete ottenute è grazie al voto o alla solidarietà maschile, appunto.[/quote

Hai ragione. Non ricordavo piu' la tua solidarieta'.
Chiamavi sempre tua madre a guardare i bambini, quando andavo
a studiare per prendermi una laurea o quando andavo alle riunioni
all'asilo nido.

Ah se non ci fossero le "concessioni" maschili date in appalto!!!
20478030
@BulliesHunter.7 scrive: Diverse conquiste che ritenete vostre sono in realtà una gentile concessione maschile, davvero, perchè...
Risposta
02/12/2021 18.05.23
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.