Politica

Politica

di destra, di centro o di sinistra... non importa. Discutiamo "civilmente" dell'operato dei nostri politici.

neraxnera neraxnera 24/11/2021 ore 14.53.51 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Vi spiego dove nasce la violenza sulle donne

@eaccabbadda :
introdurre nelle scuole, dalla materna in poi , l'educazione sentimentale, si dovrebbero fare campagne di sensibilizzazione , aiutare le famiglie in questi percorsi, tutta roba che non produce consenso politico immediato .

E ridare ai docenti un minimo di autorità visto che vengono presi a sberle dagli stessi genitori nell’indifferenza generale.
85.Maya 85.Maya 24/11/2021 ore 14.59.30 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Vi spiego dove nasce la violenza sulle donne

@neraxnera scrive:
Aiuto


Questo l'hai scritto te, te lo ricordi?

Come volevasi dimostrare in questo forum il livello di critica politica non è dissimile da quanto si legge su altri social. Battutine infantili… soliti refrain obsoleti… offese alla sottoscritta (peccato che la moderazione le abbia cancellate, una in verità l’ho cancellata pure io tanto era volgare) attacchi personali più o meno velati ecc… ma il livello, il livello di argomentazione è questo.
Nessuno capace di argomentare una critica minimamente costruttiva, un qualcosa di interessante che ci elevi dalla massa di discussione ignorante che riempie la vita e i social di questo paese.
Molti di voi il video neppure lo hanno aperto, ma sono partiti in quarta con le critiche e le offese.

Servirebbe una riflessione profonda sul nostro modo infantile (mi ci metto pure io) di affrontare la discussione e la critica politica.
Forse dovremmo imparare qualcosa (non tutto) dal modo di discutere la politica di altri paesi.
Elle66 24/11/2021 ore 15.16.33 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Vi spiego dove nasce la violenza sulle donne

@85.Maya scrive:
Non mettermi in bocca cose che non ho detto, ho solo detto che nel dibattito pubblico i mariti ammazzati dalle mogli non vengono considerati nemmeno di striscio.

Prenditi un po' di tempo e leggi qui
x.nutella89 24/11/2021 ore 15.29.48 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Vi spiego dove nasce la violenza sulle donne

@85.Maya scrive:
Rispondi a me

Ricapitolando... premesso che, trovo oltre che brutto ma molto triste stare a fare la conta dei morti di un sesso rispetto all'altro, ( perche per quanto mi riguarda la morte è morte sia per l'uno che per l'altro ed è una sconfitta non solo per la coppia, ma prevalentemente per ogni singola/o), in un post che mette in evidenza la carenza della politica e il vuoto del parlamento su un argomento cosi serio come il femminicidio..... Questa la dice lunga sulla tua strana interpretazione di “mainstream” . Non ti basta che quest'anno sono aumentate del 7% rispetto all'anno scorso?
Ma voglio accontentarti:


Questi che seguono sono dati Istat.

“ il femminicidio viene definito dalla Convenzione di Istanbul l’omicidio di una donna in quanto donna. Ovvero, «l'uccisione di una donna da parte un partner intimo o la morte di una donna come risultato di una pratica violenta nei suoi confronti», secondo l'European Institute for Gender Equality 

 Utilizzando tale quadro di riferimento, 93 dei 111 omicidi di donne commessi nel 2019, afferma l'Istat, possono essere classificati come femminicidi (l'83,8% del totale).”
Ti è chiaro adesso di cosa si parla?

“Gli uomini sono uccisi soprattutto da persone sconosciute (43,1%) o da autori non identificati (21,1%),situazioni che risultano comunque molto in calo rispetto ai primi anni duemila. Confrontando la media degli omicidi con vittime uomini nel periodo 2017-2019 con la media del periodo 2002-2004, il calo è del 57%.”


Poi c'è la violenza verbale che non fa meno male sai.
Purtroppo viviamo ancora in una società nella quale ci sono ancora ometti che usano un linguaggio assurdo , di proprietà sul corpo della donna....., alla fine se l'è cercata, perche vestiva in quel modo... , ecc ecc. l'elenco potrebbe continuare, ma mi fermo perche ho altro da fare.



Per quanto mi riguarda credo che ci si sta troppo abituando a ritenere normale, le guerre in giro per il mondo, la devastazione della terra, la violenza sulle donne, le perversioni delle religioni, adattandoci ad una vita trasformata in un gigantesco e clamoroso spettacolo.

Aspetto con ansia il tuo concetto di mainstream su questo tema, spero solo non ti riferisci alle Lobby ( si fa per dire) delle donne violentate o quelle uccise.

Rispondi con calma anche perche non riuscirò a leggere prima di domani.
Buone cose
BuIliesHunter.7 BuIliesHunter.7 26/11/2021 ore 06.17.35
segnala

(Nessuno)RE: Vi spiego dove nasce la violenza sulle donne

@c.ioccolatino111 scrive:
Vorrei che questa partecipazione, queste discussioni, questo clamore, rumore, (che è giusto neh? non confondiamo mela con la banana) lo si facesse anche per i bambini/e oggetti di inaudita violenza.

Quindi anche gli uomini.
Anche gli uomini subiscono violenza, non solo i vecchi i bambini le donne i cani e i criceti eh...
BuIliesHunter.7 BuIliesHunter.7 26/11/2021 ore 06.33.29
segnala

(Nessuno)RE: Vi spiego dove nasce la violenza sulle donne

@c.ioccolatino111 scrive:
Una parte di verità l'hai detta: piccoli uomini vengono cresciuti (per vari motivi) dalle donne in primis, ma NON spetta soltanto a noi mamme ad insegnare l'educazione e il rispetto ai nostri figli... pure voi voi siete il pilastro portante per "tenere in piedi" la famiglia; e spetta anche a voi padri tale insegnamento, e la vostra presenza... ha come conseguenza una maggiore qualità di vita, altresì rafforza la serenità, il rendimento e la salute dei nostri, vostri, figli.

Perfetto.
Quindi vengano educati bene da entrambi i genitori.
E' quello quindi il problema?
Mi sfugge qualcosa,
non si capisce come se, visto che siamo "ineducati", incivili, quei casi di violenza avvengono solo dopo un rapporto più o meno lungo con una donna.
Voglio dire, se uno è ineducato, bifolco, violento lo è sempre visto che tale specifica educazione non l'ha ricevuta.
Non credo all'educazione ad orologeria, ovvero che uno è buono e cortese ad inizio rapporti e poi diventa una bestia assassina.
Non credo proprio.
Vi entrano risvolti psicologici sicuramente nell'atto della violenza e/o uccisione verso una donna, non è una questione di educazione di base e di rispetto nei confronti della medesima.
Si può parlare di fragilità psicologica dell'assassino, la non accettazione di un rifiuto, la non accettazione di una separazione, è debolezza psicologica che innesca il disastro conseguente.
L'educazione al rispetto nei confronti della donna c'entra ben poco.
Debolezza psicologica che non sto mettendo come giustificazione, ci mancherebbe, ma è quello che rende insopportabile un determinato diniego da parte della donna.
Detto ciò, sono strafelice della sentenza fresca fresca di Torino nei confronti di Alex Pompa, il ragazzo che uccise a coltellate il padre per difendere la madre dalle violenze di quest'ultimo.
Sentenza perfetta , storica, che farà giurisdizione: assolto perchè il fatto non costituisce reato.
Quindi,come dicevo convintamente sopra ora non avete davvero più alibi, più scuse, l'uomo che vi mena , che vi usa violenza lo potete accoppare senza finire in carcere.
Difendetevi, basta coi piagnistei che portano al nulla.
BuIliesHunter.7 BuIliesHunter.7 26/11/2021 ore 06.36.16
segnala

(Nessuno)RE: Vi spiego dove nasce la violenza sulle donne

@eaccabbadda scrive:
manca la volontà di tutti di fare prevenzione,

Prevenzione?
Quale prevenzione?
Cosa fai, metti preventivamente in carcere o in aree con filo spinato tutti gli uomini perchè sai...potenzialmente potrebbero menarti, violentarti, ucciderti?
Ma vi rileggete quando scrivete o pensate all'inghilterra?
BuIliesHunter.7 BuIliesHunter.7 26/11/2021 ore 06.38.26
segnala

(Nessuno)RE: Vi spiego dove nasce la violenza sulle donne

@neraxnera scrive:
Credo che gli stai chiedendo troppo. Fuori dalla sua portata comprensiva.

Ma dacci un taglio, patetica, che sei capace solo a mettere 3d ad effetto accalappia consensi, poi quando entrano nel merito delle questioni non sei capace a rispondere o ti è fottutamente scomodo.
neraxnera neraxnera 26/11/2021 ore 07.34.06 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Vi spiego dove nasce la violenza sulle donne

@BuIliesHunter.7 :
Ma dacci un taglio, patetica, che sei capace solo a mettere 3d ad effetto accalappia consensi, poi quando entrano nel merito delle questioni non sei capace a rispondere o ti è fottutamente scomodo.

Di patetico ci sei solo tu che vorresti raccontare la storiella al contrario, cioè che gli oppressi sono gli uomini.
2021: 108 donne uccise.
Una ogni 72 ore.
L’8% in più rispetto al 2020!
E tu frigni?
Ma impara a stare al mondo.
Se tu vivessi un solo anno nei panni di quello che deve fare una donna normale per portare avanti casa e famiglia ti passerebbero le frignate.
BuIliesHunter.7 BuIliesHunter.7 26/11/2021 ore 07.40.58
segnala

(Nessuno)RE: Vi spiego dove nasce la violenza sulle donne

@neraxnera scrive:
Se tu vivessi un solo anno nei panni di quello che deve fare una donna normale per portare avanti casa e famiglia ti passerebbero le frignate.

Qua che frigna ci siete solo voi, ed esclusivamente voi, incapaci di difendervi.
Volete tutto comodo, un mondo perfetto rosa confetto stile famiglia mulino bianco.
Arrangiatevi.
Difendetevi.

Ah...a proposito di educazione che i maschi dovrebbero ricevere fin da piccoli al rispetto delle donne: siete le prime a non rispettarvi tra voi. Non è raro leggere sui social da parecchie donne (sottolineo donne) allorchè avviene una violenza, uno stupro "vigliacchi porci....però insomma era vestita come una troia, si atteggiava da troia..".
E avete la pretesa che siamo noi i primi a dover essere educati.
Ma andate a cagare, frignone croniche.

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.