Politica

Politica

di destra, di centro o di sinistra... non importa. Discutiamo "civilmente" dell'operato dei nostri politici.

Frank.Castle63 Frank.Castle63 01/12/2021 ore 11.03.14 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Pena di morte

@marianute scrive:
L'esigenza sociale di non avere più in circolazione un criminale che, come detto sopra, è portato a reiterare. Come "giustizia" avrei delle postille, ma non pertinenti alla discussione.


Non è chiaro come la soppressione fisica sia più efficace della detenzione perpetua.
Quest'ultima risponde all'esigenza di non avere più in circolazione un criminale irrecuperabile.
Cosa aggiunge in più la prima oltre alla soddisfazione personale di chi ama sopprimere vite altrui dimostrandosi così non troppo diverso da chi ha fatto altrettanto?
Frank.Castle63 Frank.Castle63 01/12/2021 ore 11.12.26 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Pena di morte

@ClUbHoUSeMiLaNo scrive:
Attualmente la pena di morte è presente in 7 Stati democratici per cui credo sia impossibile fare un confronto.
Possiamo però affermare che 2 dei 7 paesi democratici che applicano la pena di morte hanno un bassissimo tasso di omicidi e sono tra i 5 paesi con il più basso tasso di criminalità al mondo (Taiwan e Giappone).


Personalmente non sono per nulla convinto che il tasso di criminalità nipponico dipenda dall'esistenza della pena capitale.
Cioè, abbiamo elementi concreti che indicano un ipotetico aumento di tale tasse in caso di soppressione di tale sanzione giudiziaria?
Te lo chiedo perché scorrendo i tassi di criminalità in Andorra o in Islanda ho riscontrato tassi di criminalità analoghi a quelli nipponici, e su certe voci ancora migliori.
Eppure in tali stati non è presente la pena capitale.
c.ioccolatino111 c.ioccolatino111 01/12/2021 ore 11.13.37 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Pena di morte

@Frank.Castle63 scrive:
Ma è risaputo


che sei il solito pirla :-)))

La pena di morte negli Stati Uniti d'America è un argomento assai dibattuto.
Il tuo timore che possa generare mostri... dipende come viene discussa, proposta e poi varata una legge che butta nel cess... i criminali.
NON i ruba galline... non gli spcacciatori, non il tizio che ti ha dato un pugno sul naso per avergli flippato il cervello con le tue domande insulse, insomma, non per certi sbagli commessi da imbecilli o ladrucoli ma la pena dovrebbe essere indirizzata per i reati di mafia, STRAGI... VIOLENZE EFFERATE SUI MINORI, ecc.
Vuoi una scelta? Ok... pena di morte o castrazione chimica???

Voi siete buonisti di quarta segata... ma fino a quando non toccano qualcuno dei vostri cari.
Ricordo cosa mi rispondesti quando ti feci questa domanda: se qualcuno toccasse la tua Miranda... cosa faresti? Cosa fai?

Cmq, alcuni particolari stati la pena di morte è applicabile anche per reati come l'omicidio premeditato, il traffico di droga, l'omicidio a seguito di stupro o tortura della vittima, l'omicidio di minorenni, l'abuso sessuale di minori recidivo.

Sfido chiunque, se dovessero ritrovare il proprio figlio o figlia in maniera indescrivibile, se per un solo momento non gli o le pruderebbe le mani e magari qualcosa d'altro non gli o le salterebbe in testa. Vendetta? Può darsi... dipende sempre se il figlio o la figlia è deceduta a causa di un ubriacone o un drogato, una morte rapida... oppure, non riesco ad immaginare i genitori di Giulio Regeni... cosa il ragazzo ha provato nelle mani dei suoi torturatori, i suoi aguzzini, e cosa hanno provato i suoi genitori. Vorrei che qualcuno/a provasse cosa hanno provato loro.
Tuttavia, i Regeni, da come si sono mossi, sono stati civili oltre ad essere presi per il cu.. !

Ho citato un caso... ma ce ne sono moltissimi altri e che alcuni civili, non osano, non amano immaginare perchè sennò "non si vive più" (cit.)


marianute marianute 01/12/2021 ore 11.27.05 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Pena di morte

@Frank.Castle63 : Come ho letto più sopra, anch'io sono dell'idea che l'ergastolo sia una vera crudeltà. Certo, considerato però che nessuno qui da noi sta in galera fino a che morte non lo separi.....
Frank.Castle63 Frank.Castle63 01/12/2021 ore 13.34.29 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Pena di morte

@marianute scrive:
Come ho letto più sopra, anch'io sono dell'idea che l'ergastolo sia una vera crudeltà. Certo, considerato però che nessuno qui da noi sta in galera fino a che morte non lo separi.....


Anni fa, quando sparirono i due fratellini di Gravina di Puglia, il padre degli stessi, Filippo Pappalardi, venne imputato per la loro soppressione e l'occultamento dei cadaveri.
L'uomo subì anche la detenzione preventiva in attesa di processo.
Dopo qualche settimana i corpi dei figli vennero rinvenuti in fondo a una cisterna.
Si era trattato di un terribile incidente, non di un duplice omicidio.
Ma cosa sarebbe accaduto senza il rinvenimento dei corpi?
L'uomo dietro le sbarre che non sa giustificare la scomparsa dei figli.
L'ex moglie che sparge veleno su di lui.
I mass media che lo presentano come il mostro da sbattere in prima pagina.
Come sarebbe andato a finire un processo a suo carico in assenza del rinvenimento dei corpi?
Quale sarebbe stata la sanzione a suo carico in presenza di pena capitale in Italia?
E chi, dopo la stessa, ne avrebbe risposto?
La magistratura?
I mass media?
Coloro che presentavano l'uomo come un mostro senza sentimenti?

N.B.: Coloro che oggi auspicano l'introduzione della pena capitale sarebbero rimasti tutti innocenti, giusto?
Non sarebbe successo niente.
Tutti possono sbagliare.
L'importante è che a subire le conseguenze di tale sbaglio sia sempre qualcun altro.
c.ioccolatino111 c.ioccolatino111 01/12/2021 ore 13.59.54 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Pena di morte

@Frank.Castle63 scrive:
Come sarebbe andato a finire un processo a suo carico in assenza del rinvenimento dei corpi?


Dopo tutta sta pappardella, vorresti farci intendere che i magistrati si farebbero influenzare da una ex moglie che sparge veleno su di lui, dai mass media che lo presentano come il mostro da sbattere in prima pagina, altresì dai commenti scritti sui social contro l'uomo?
Vuoi dire che Filippo Pappalardi risultò colpevole nonostante i magistrati non possedevano prove certe contro di lui?
c.ioccolatino111 c.ioccolatino111 01/12/2021 ore 14.07.30 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Pena di morte

@Frank.Castle63 scrive:
Cioè, cerca di capire, sono un delinquente, di piccole ambizioni, medie o grandi.
Commetto un reato, un altro, un altro ancora.
Posso contare su qualche anno di carcere o su alcuni.
Posso contare sulle attenuanti, sulla buona condotta, su rito abbreviato o altri sconti di pena.
Ma se commetto un singolo reato sanzionato dalla pena capitale cambio registro.
Posso uccidere, stuprare, violentare, sterminare indiscriminatamente.
Che mi frega se si sommeranno altre imputazioni a quelle precedenti?
Tanto possono ammazzarmi una volta sola.
E visto che non ho più nulla da perdere cosa mi impedisce di dar sfogo ad ogni mio istinto criminale?


Io capisco solo che questo ragionamento è da stupidi dato che non riscontri un'altra uscita.
Non potrebbe essere invece: se io sono a conoscenza che commettendo il tal reato ho la certezza della pena... la volontà che mi rispediscono all'altro mondo, se ho solo un grammo di sale in zucca, non lo commetto. Se invece sono un recidivo oltre che scemo, allora va benissimo anche il tuo ragionamento.

Posso perpetrare altri reati minori senza incappare nella pena di morte... ma certamente, ad es., quello di non fare una strage di studenti, (come è accaduto in Norvegia, al criminale breivik gli sono stati dati solo 25 anni di galera).
O ancora... rapire bambini per il solo piacere di qualche sadico o per estrarre loro gli organi, (il vergognoso business di traffico di organi non se lo fila nessuno, men che meno i sinistri) perchè se commettessi questi reati estremi, so bene che non mi darebbero 4 sbarre in cui camminare in lungo e in largo ma un'ottima punturina fatta al braccino.
E già saremmo assai civili se facessimo addormentare queste bestie per sempre.
E invece no... 16 anni per aver ammazzata la propria donna di nome Emanuela e solo 8 per aver violentata la propria figlia. (Catania)

Se poi volessimo contare tra patteggiamento, buona condotta, la condizionale, il pentimento, il frignare e chiedere scusa e quindi altro bonus buonista al frignone, ecc. ecc. hai voglia di sperare in una giusta galera buttando via la chiave!
Vi sono moltissimi paesi in cui i criminali vengono decapitati, carbonizzati, impiccati, squartati... ma lo sono anche semplici ladruncoli, ribelli e persone innocentissime, ma non sono certamente i paesi europei... sono paesi orientali e di religione islamica, non cristiana. Le donne vengono invece lapidate e le neonate sepolte vive.

Frank.Castle63 Frank.Castle63 01/12/2021 ore 14.30.46 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Pena di morte

@c.ioccolatino111 scrive:
Dopo tutta sta pappardella, vorresti farci intendere che i magistrati si farebbero influenzare da una ex moglie che sparge veleno su di lui, dai mass media che lo presentano come il mostro da sbattere in prima pagina, altresì dai commenti scritti sui social contro l'uomo?
Vuoi dire che Filippo Pappalardi risultò colpevole nonostante i magistrati non possedevano prove certe contro di lui?


Le prove certe le decidi tu?
Come decidi che pedofili e stupratoti devono essere messi a morte?
Ma con le dovute eccezioni e attenuanti per un ultracinquantenne che si sbatte due ragazzine quindicenni, giusto?
Perché un reato è meno reato se a commetterlo è uno dei tuoi, giusto?
E se invece del Floriani a sbattersi le due ragazzine fosse stato un negro cosa avresti preteso?
Lo sterminio di genitori, moglie, figli e nipoti di quest'ultimo?
Magari previo uso di torture di quelle che piacciono tanto alla tua camerata e finta cristiana giorgia meloni?
Frank.Castle63 Frank.Castle63 01/12/2021 ore 14.42.21 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Pena di morte

@c.ioccolatino111 scrive:
Io capisco solo che questo ragionamento è da stupidi dato che non riscontri un'altra uscita.
Non potrebbe essere invece: se io sono a conoscenza che commettendo il tal reato ho la certezza della pena... la volontà che mi rispediscono all'altro mondo, se ho solo un grammo di sale in zucca, non lo commetto. Se invece sono un recidivo oltre che scemo, allora va benissimo anche il tuo ragionamento.

Posso perpetrare altri reati minori senza incappare nella pena di morte... ma certamente, ad es., quello di non fare una strage di studenti, (come è accaduto in Norvegia, al criminale breivik gli sono stati dati solo 25 anni di galera).
O ancora... rapire bambini per il solo piacere di qualche sadico o per estrarre loro gli organi, (il vergognoso business di traffico di organi non se lo fila nessuno, men che meno i sinistri) perchè se commettessi questi reati estremi, so bene che non mi darebbero 4 sbarre in cui camminare in lungo e in largo ma un'ottima punturina fatta al braccino.
E già saremmo assai civili se facessimo addormentare queste bestie per sempre.
E invece no... 16 anni per aver ammazzata la propria donna di nome Emanuela e solo 8 per aver violentata la propria figlia. (Catania)

Se poi volessimo contare tra patteggiamento, buona condotta, la condizionale, il pentimento, il frignare e chiedere scusa e quindi altro bonus buonista al frignone, ecc. ecc. hai voglia di sperare in una giusta galera buttando via la chiave!
Vi sono moltissimi paesi in cui i criminali vengono decapitati, carbonizzati, impiccati, squartati... ma lo sono anche semplici ladruncoli, ribelli e persone innocentissime, ma non sono certamente i paesi europei... sono paesi orientali e di religione islamica, non cristiana. Le donne vengono invece lapidate e le neonate sepolte vive.


"Mentre ti emozionavi nel ruolo più eccitante della legge
Quello che non protegge
La parte del boia"


Fabrizio De Andrè, da "SOGNO N° 2".

C'è chi si eccita nell'interpretare il ruolo del boia.
Per il piacere che prova nel sentirsi detentore del potere di vita e di morte.
Per la soddisfazione libidinosa che gli giunge dal sopprimere una vita.
Perché le vite altrui ai suoi occhi non hanno alcun valore.
Perché la propria ha bisogno di morte, di sangue, di violenza per sentirsi appagata.
Da quanto esponi è evidente il valore che riconosci alla vita altrui.
Da come lo esponi è altrettanto evidente il valore che sarebbe lecito riconoscere alla tua.
c.ioccolatino111 c.ioccolatino111 01/12/2021 ore 14.42.28 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Pena di morte

@Frank.Castle63 scrive:
Perché un reato è meno reato se a commetterlo è uno dei tuoi, giusto?


Non tergiversare omuncolo. E non mettermi in bocca quello che pensi tu ma non hai il coraggio di scriverlo.

@Frank.Castle63 scrive:
Poiché personalmente reputo preziosa ed insostituibile la mia vita riconosco alto valore anche alla vita altrui, negando conseguentemente qualsiasi principio di giustizia ad una soppressione fisica,


Ma chi credi di prendere per il kiul? Pensi che siano tutti idioti destricoli qua dentro?
Non riconosci... coloro che non hanno una forma di vita, ossia, i destricoli.
Sei falso più di un qualsiasi giuda iscariota.




Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.