Politica

Politica

di destra, di centro o di sinistra... non importa. Discutiamo "civilmente" dell'operato dei nostri politici.

Frank.Castle63 05/07/2022 ore 11.16.02 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)Faremo vedere alla sinistra di che pasta é fatta la lega

Salvini: “Faremo vedere alla sinistra di che pasta è fatta la Lega”

Matteo Salvini investe Attilio Fontana per la candidatura alle Regionali 2023 e poi sbotta: “Faremo vedere alla sinistra di che pasta è fatta la Lega”

Matteo Salvini lo ha detto senza mezzi termini: “Faremo vedere alla sinistra di che pasta è fatta la Lega”. Il leader del Carroccio esce dal summit di partito e “dichiara guerra” agli alleati di governo. La riunione della Lega è durata circa due ore e alla fine il leader Matteo Salvini ha tirato le somme in privato del summit con il governatore lombardo Attilio Fontana e i consiglieri regionali della Lega a Palazzo Pirelli e non solo quelle.

Salvini ha lasciato il palazzo della Regione Lombardia senza rilasciare dichiarazioni, ma ci sono analisi di Affari Italiani per cui addirittura il Carroccio sarebbe pronto a lasciare la maggioranza. Avrebbe detto Salvini ai colleghi di partito: “Se la sinistra insiste con la droga libera, la cittadinanza facile e il ddl Zan, faremo vedere di che pasta è fatta la Lega. Ora basta. Le emergenze sono aumento di stipendi e pensioni, sono il lavoro e il taglio delle tasse, sono l’autonomia e la lotta all’immigrazione clandestina.

E ci sono altre indiscrezioni fatte trapelare da fonti del partito. Indiscrezioni per cui la Lega non potrebbe mai restare in una maggioranza che approva provvedimenti che, come ha spiegato Libero, “sono fumo negli occhi per gli elettori di destra”. Il vertice al Pirellone è servito anche a fare il punto sulle Regionali 2023, con il definitivo via libera della Lega, cioè di Salvini, alla ricandidatura di Attilio Fontana a governatore della Lombardia.

Fonte: https://www.notizie.it/salvini-faremo-vedere-alla-sinistra-di-che-pasta-e-fatta-la-lega/

La cosa piú evidente di quanto sopra riportato é che il suo veterinario non é ancora riuscito a fargli capire che in estate i mojitos non li regge proprio.
8624515
Salvini: “Faremo vedere alla sinistra di che pasta è fatta la Lega” Matteo Salvini investe Attilio Fontana per la candidatura...
Discussione
05/07/2022 11.16.02
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
neraxnera 05/07/2022 ore 11.21.35 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Faremo vedere alla sinistra di che pasta é fatta la lega

Salvini è al capolinea. Se la Lega si sbarazza di lui ha solo da guadagnarci.
Frank.Castle63 Frank.Castle63 05/07/2022 ore 11.28.22 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Faremo vedere alla sinistra di che pasta é fatta la lega

@neraxnera scrive:
Se la Lega si sbarazza di lui ha solo da guadagnarci.


Da anti destricolo dichiarato e riconosciuto mi auguro che questo non avvenga.
E' piú facile che al suo posto si insedi qualcuno migliore piuttosto che peggiore.

P.S.: "La stupiditá del tuo nemico é il migliore alleato che si possa desiderare!".
Antico proverbio cinese. ;-)
neraxnera 05/07/2022 ore 11.31.54 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Faremo vedere alla sinistra di che pasta é fatta la lega

@Frank.Castle63 :
Far meglio di Salvini penso sia la cosa più semplice del mondo.
Frank.Castle63 Frank.Castle63 05/07/2022 ore 11.37.14 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Faremo vedere alla sinistra di che pasta é fatta la lega

@neraxnera scrive:
Far meglio di Salvini penso sia la cosa più semplice del mondo.


Non c'é nulla di meglio di un infiltrato inconsapevole di esserlo.
Probabilmente sia il PD che il M5S che FdI che Forza Italia non si sono mai resi conto di quando devono al selfini. x:-)
neraxnera 05/07/2022 ore 11.44.03 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Faremo vedere alla sinistra di che pasta é fatta la lega

@Frank.Castle63 :
Può sembrare un paradosso, ma non è difficile trovare molti consensi in delle fasi storiche politiche che sono favorite dagli insuccessi altrui.il difficile è dimostrarsi politici di valore una volta che questi consensi ti premiano… Salvini a fallito proprio in quest’ultimo aspetto, quando doveva dimostrare di meritarsi i voti che cittadini gli avevano dato.
Che lo dica io non ha molta importanza, io non ho mai creduto in lui, sarà importante quello che pensano i cittadini, se la meloni sale nei consensi e lui scende il signor Salvini qualche domanda dovrebbe pur farsela…
Frank.Castle63 Frank.Castle63 05/07/2022 ore 11.57.07 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Faremo vedere alla sinistra di che pasta é fatta la lega

@neraxnera scrive:
Può sembrare un paradosso, ma non è difficile trovare molti consensi in delle fasi storiche politiche che sono favorite dagli insuccessi altrui.il difficile è dimostrarsi politici di valore una volta che questi consensi ti premiano… Salvini a fallito proprio in quest’ultimo aspetto, quando doveva dimostrare di meritarsi i voti che cittadini gli avevano dato.
Che lo dica io non ha molta importanza, io non ho mai creduto in lui, sarà importante quello che pensano i cittadini, se la meloni sale nei consensi e lui scende il signor Salvini qualche domanda dovrebbe pur farsela…


Concordo con quanto esponi, ma la meloni non é migliore del selfini in quanto a contenuti concreti.
Non si riempie il serbatoio dell'automobile con il patriottismo, non si combattono nepotismo e corruzione dichiarando guerra alle lobby LGBT, non si regola il flusso dei migranti promettendo un blocco navale che la Costituzione Italiana ed i Trattati Internazionali siglati dall'Italia rendono impossibile in mancanza di stato di belligeranza.
Insomma é il tipico politico gradito all'elettorato italiano, una che promette di far guerra a tutti i nemici degli interessi personali, nemici inventati sul momento per evitare di occuparsi di quelli veri.
Abbiamo avuto altri imbonitori prima.
Ce ne saranno altrettanti dopo.
Bil.lytheKid Bil.lytheKid 05/07/2022 ore 12.01.47 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Faremo vedere alla sinistra di che pasta é fatta la lega

https://gyazo.com/bcba6c0e0e9865a990736d232773041b?token=d30ae25998d7628410042d414a7fe2c7
Frank.Castle63 Frank.Castle63 05/07/2022 ore 12.01.53 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Faremo vedere alla sinistra di che pasta é fatta la lega

@Bil.lytheKid scrive:
POVERO MALATO TI DIVERTI E PAGHERAI IL GAS 5 € AL MC. BENZINA 5€ AL LITRO TASSE MOSTRUOSE E TU CHE FAI SINOSTRONZO? CRITICHI NOI DEL NORD CHE MANTENIAMO VOI DEL SUD DA 70 ANNI VI ABBIAMO DATO 1.000 MILIARDI CON LA CASSA DEL MEZZOGIORNO


Per me il gas puó arrivare anche a 10€ al metro cubo e la benzina a 10€ al litro.
Grazie al cielo, alle mie scelte precedenti e ad un pizzico di fortuna (quella é sempre indispensabile) posso permettermelo.
Non so se quando mi sono trasferito in Italia la Cassa del Mezzogiorno fosse ancora operativa, personalmente non ne ho mai usufruito, ma se mi mostri le ricevute che ti hanno siglato al momento in cui hai versato il tuo contributo alla stessa provvederó a farti ricevere adeguato rimborso.
Non mi sembra ci sia altro.

Una buona giornata.
Frank.Castle63 Frank.Castle63 05/07/2022 ore 12.03.17 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Faremo vedere alla sinistra di che pasta é fatta la lega

@Bil.lytheKid scrive:
https://gyazo.com/bcba6c0e0e9865a990736d232773041b?token=d30ae25998d7628410042d414a7fe2c7


Non parlo il klingoniano.
neraxnera 05/07/2022 ore 12.04.24 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Faremo vedere alla sinistra di che pasta é fatta la lega

@Frank.Castle63 :
Per come la penso io la meloni ha una intelligenza politica superiore a quella di Salvini… È vero che molte volte si rivolge all’elettorato estremista di destra, ma questo fa parte del gioco elettorale.credo che alla meloni non sarebbe mai successo un Papeete giusto per capirsi…
Bil.lytheKid Bil.lytheKid 05/07/2022 ore 12.06.59 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Faremo vedere alla sinistra di che pasta é fatta la lega

@Frank.Castle63 : I TRATTATI INTERNAZIONALI NON LI CONOSCI PER SALVATAGGIO IN MARE S0INTENDE UNA NAV I DIFFICOLTA INMEZZO AGLI OCEANI NON BARCHE A 1 MIGLIO DALLA COSTA IN ATTESA DI UNA NAVE ONG CHE SE HA BANDIERA OLANDESE HA L'OBBLIGO DI ANDARE IN OLANDA MA L'OLANDA NON LA VUOLE E VIENE IRREGOLARMENTE IN ITALIA GRAZIE AL P.D
Frank.Castle63 Frank.Castle63 05/07/2022 ore 12.24.00 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Faremo vedere alla sinistra di che pasta é fatta la lega

@neraxnera scrive:
Per come la penso io la meloni ha una intelligenza politica superiore a quella di Salvini… È vero che molte volte si rivolge all’elettorato estremista di destra, ma questo fa parte del gioco elettorale.credo che alla meloni non sarebbe mai successo un Papeete giusto per capirsi…


Verissimo, peró:

1) Non ci vuole poi tanto a possedere una intelligenza superiore a quella del selfini, confrontarlo con il mio criceto sarebbe giá una manifestazione di slealtá.

2) Gli atteggiamenti della meloni sono analoghi a quelli del selfini, guerra ai migranti, guerra agli omosessuali, guerra alle lobby, guerra ai poteri forti, guerra ai ROM, guerra ai comunisti, guerra alla magistratura, all'Europa, ai siti che denunciano illeciti (vedi Fidanza ed il video di Fanpage a lui dedicato).
Non una parola su evasione fiscale, corruzione politica ed imprenditoriale, infiltrazioni mafiose in sedi istituzionali.
Solo patriottismo, bandiere da sventolare, parole forti contro quello o quell'altro capro espiatorio.
Un bell'abito per vestire un manichino.
Bil.lytheKid Bil.lytheKid 05/07/2022 ore 12.24.59 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Faremo vedere alla sinistra di che pasta é fatta la lega

@Frank.Castle63 : Dall'inizio dell'operatività, nel 1951, sino al 1991 e sotto il nome sia di Cassa per il Mezzogiorno sia di AgenSud, ha elargito alle regioni meridionali un totale di 82 410 miliardi di lire. La spesa media annuale è stata di circa lo 0,65% del PIL.
Chiusura: 1984 - 1992 (AgenSud)
Fondazione: 1950 a Roma
https://it.wikipedia.org/wiki/Cassa_del_Mezzogiorno#:~:text=Dall'inizio%20dell'operativit%C3%A0%2C,0%2C65%25%20del%20PIL.
A ME NON DEVE NIENTE
E' SOLO STORIA
Frank.Castle63 Frank.Castle63 05/07/2022 ore 12.28.15 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Faremo vedere alla sinistra di che pasta é fatta la lega

@Bil.lytheKid scrive:
I TRATTATI INTERNAZIONALI NON LI CONOSCI PER SALVATAGGIO IN MARE S0INTENDE UNA NAV I DIFFICOLTA INMEZZO AGLI OCEANI NON BARCHE A 1 MIGLIO DALLA COSTA IN ATTESA DI UNA NAVE ONG CHE SE HA BANDIERA OLANDESE HA L'OBBLIGO DI ANDARE IN OLANDA MA L'OLANDA NON LA VUOLE E VIENE IRREGOLARMENTE IN ITALIA GRAZIE AL P.D


I trattati Internazionali sottoscritti dall'Italia impongono a qualsiasi natante battente tale bandiera a prestare soccorso a qualsiasi natante in difficoltá presso qualsiasi zona di mare, compreso il porticciolo dietro casa.
Tali trattati sono stati siglati dai legali rappresentanti dell'Italia prima che il PD venisse costituito e sono piú vincolanti di qualsiasi Legge ordinaria.
Questo significa che un qualsiasi provvedimento legislativo mirato a negare il soccorso in mare a qualsiasi imbarcazione di migranti, pirati o alieni non possiede potere vincolante.

Naturalmente non mi aspetto tu fossi al corrente di quanto sopra o che possa comprenderlo, cosí come non mi aspetto che usi le posate a tavola.
Frank.Castle63 Frank.Castle63 05/07/2022 ore 12.34.41 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Faremo vedere alla sinistra di che pasta é fatta la lega

@Bil.lytheKid scrive:
Dall'inizio dell'operatività, nel 1951, sino al 1991 e sotto il nome sia di Cassa per il Mezzogiorno sia di AgenSud, ha elargito alle regioni meridionali un totale di 82 410 miliardi di lire. La spesa media annuale è stata di circa lo 0,65% del PIL.
Chiusura: 1984 - 1992 (AgenSud)
Fondazione: 1950 a Roma
https://it.wikipedia.org/wiki/Cassa_del_Mezzogiorno#:~:text=Dall'inizio%20dell'operativit%C3%A0%2C,0%2C65%25%20del%20PIL.
A ME NON DEVE NIENTE
E' SOLO STORIA


A me non ha dato niente.
A te non ha preso niente (lo hai affermato tu).
Quindi perché citi la Cassa per il Mezzogiorno?
Vogliamo parlare anche delle figlie di Stanley Kubrick o dei prodotti per l'igiene intima esposti in farmacia?
paolowill paolowill 05/07/2022 ore 13.25.03 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Faremo vedere alla sinistra di che pasta é fatta la lega

Se Salvini dava ascolto a Borghezio sulla linea da tenere della lega adesso saremo al 40% ....senza dubbio la sinistra mette come prioritario il ddl zan e regalare la cittadinanza a tutti e rendere drogati tutti i giovani italiani ...poi c'è una parte della lega che si sta' preoccupando parlo a livello locale di molte aziende che stanno facendo i calcoli pro e contro per delocalizzare le aziende in stati dove hanno l energia nucleare ....al PD questo non interessa

Bhe essendo filo borgheziano speriamo che la lega cambi Salvini al più presto
Frank.Castle63 Frank.Castle63 05/07/2022 ore 15.07.11 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Faremo vedere alla sinistra di che pasta é fatta la lega

@paolowill scrive:
Se Salvini dava ascolto a Borghezio sulla linea da tenere della lega adesso saremo al 40% ....senza dubbio la sinistra mette come prioritario il ddl zan e regalare la cittadinanza a tutti e rendere drogati tutti i giovani italiani ...poi c'è una parte della lega che si sta' preoccupando parlo a livello locale di molte aziende che stanno facendo i calcoli pro e contro per delocalizzare le aziende in stati dove hanno l energia nucleare ....al PD questo non interessa

Bhe essendo filo borgheziano speriamo che la lega cambi Salvini al più presto


Essere filo porchezio significa che anche tu coltivi predisposizione verso reati quali violenza privata, danneggiamento, incendio doloso, usufrutto di serizio pubblico senza biglietto, minacce a pubblico ufficiale, interruzione di servizio pubblico, diffamazione in pubblica sede con aggravante di discriminazione razziale, furto di documenti presso l'archivio di Stato e tentato furto presso stessa sede?
Complimenti, Paplo Escobar si limitata all'omicidio ed al narcotraffico.
Ma evidentemente a quelli come te non bastava. x:-)
Nordlibero Nordlibero 05/07/2022 ore 16.09.43 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Faremo vedere alla sinistra di che pasta é fatta la lega

@paolowill scrive:
Bhe essendo filo borgheziano speriamo che la lega cambi Salvini al più presto


ah.di male in peggio. non esiste una corrente borghezio. io pensavo fosse già fuori dalla lega.
salvini.
l'unico errore che ha fatto sempre col senno del poi, è stato quello di uscire dal governo immaginando di andare ad elezioni anticipate.
è l'inizio del logoramento progressivo . arrivare ad appoggiare draghi e lasciare la meloni sola all'opposizione ,alla fine è stato fatale.
le critiche poi che vengono dall'esterno ,o meglio quella pretesa di consigliare il miglior leader per la lega ,mi fa davvero sorridere .
Salvini o un altro,se staremo al governo ancora con quelle merdacce del pd e quella ciofeca dei5s saranno solo consensi per la meloni.
audaceinNERO60 audaceinNERO60 05/07/2022 ore 16.40.54
segnala

(Nessuno)RE: Faremo vedere alla sinistra di che pasta é fatta la lega

@Nordlibero :
Amen... :clap :clap :clap
paolowill paolowill 05/07/2022 ore 19.51.04 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Faremo vedere alla sinistra di che pasta é fatta la lega

@Frank.Castle63 : Essere filo porchezio significa che anche tu coltivi predisposizione verso reati quali violenza privata, danneggiamento, incendio doloso, usufrutto di serizio pubblico senza biglietto, minacce a pubblico ufficiale, interruzione di servizio pubblico, diffamazione in pubblica sede con aggravante di discriminazione razziale, furto di documenti presso l'archivio di Stato e tentato furto presso stessa sede?
Complimenti, Paplo Escobar si limitata all'omicidio ed al narcotraffico.
Ma evidentemente a quelli come te non bastava.


Forse dovresti di nuovo leggere il mio intervento stavo parlando di Borghezio non dei politici dei 5 stelle o del PD ....Borghezio per chi non lo sapesse ...se leggete il pacco quotidiano o Repubblica non lo sapete ...e' un super esperto di alza finanza quando questa viene applicata nel parlamento europeo ai danni dell' Italia ....ricordiamo che e stato Borghezio a scoperchiare il vaso di Pandora sui conti correnti in banche offshore gli stessi leader che hanno combattuto contro l' Italia
paolowill paolowill 05/07/2022 ore 19.53.58 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Faremo vedere alla sinistra di che pasta é fatta la lega

@Nordlibero : ah.di male in peggio. non esiste una corrente borghezio. io pensavo fosse già fuori dalla lega.


Ci sono state divergenze sulla linea politica da tenere sul parlamento europeo per queste divergenze Salvini non ha candidato Borghezio come lega alle ultime elezioni europee ..poi Borghezio era contrario allo sviluppo della lega nel sud Italia ...e molte altre cose .....ripeto se Salvini seguiva le sue direttive adesso saremo una forza politica che potrebbe governare da sola
Frank.Castle63 Frank.Castle63 05/07/2022 ore 20.50.10 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Faremo vedere alla sinistra di che pasta é fatta la lega

@socrate666 scrive:
ERRATO TOTALMENTE NON LO SA CHE UN TRATTATO INTERNAZIONALE VALE DI + DI QUALSIASI TRATTATO ME L'AVEVA DETTO ANCHE LEI
Diritti umani
Annamaria Villafrate | 06 apr 2022
21
Condivisioni
facebook sharing button Condividitwitter sharing button Twittarewhatsapp sharing button Condividilinkedin sharing buttonsharethis sharing button
I diritti umani, ossia i diritti inalienabili che ogni essere umano acquista con la nascita, sono stati sanciti per la prima volta per tutti i cittadini del mondo dalla Dichiarazione Universale dei diritti umani del 1948


Un Trattato Internazionale possiede un potere vincolante superiore a quello di qualsiasi Legge ordinaria, e nella gerarchia delle fonti del diritto é inferiore solo alla Carta Costituzionale.
Ne consegue che i contenuti di una Trattato Internazionale devono necessariamente essere compatibili con quelli della Carta Costituzionale e che il suo potere vincolante rende inapplicabile qualsiasi Legge non conforme agli stessi.

N.B.: Quanto sopra l'ho letto su testi di Diritto, non su Facebook.
Frank.Castle63 Frank.Castle63 05/07/2022 ore 20.54.05 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Faremo vedere alla sinistra di che pasta é fatta la lega

@socrate666 scrive:
Con l'espressione Stato di bandiera viene indicato lo Stato che attribuisce la propria nazionalità ad una nave. Con il termine nazionalità o bandiera si designa un criterio di collegamento della nave con l' ordinamento giuridico di uno Stato.


Un natante di qualsiasi stato o bandiera che corre in soccorso di altra unitá navale in difficoltá o ne raccoglie i naufraghi in mare (qualsiasi mare, compresa la spiaggia di Rimini) ha il dovere di portare questi ultimi presso il piú vicino porto sicuro che possa offrire loro cure ed assistenza.
Qualsiasi Legge ordinaria o meno promulgata da qualsiasi nazione firmataria dei Trattati sopra citati non possiede potere vincolante quando non conforme ai contenuti di tali Trattati.
Frank.Castle63 Frank.Castle63 05/07/2022 ore 21.01.43 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Faremo vedere alla sinistra di che pasta é fatta la lega

@paolowill scrive:
Forse dovresti di nuovo leggere il mio intervento stavo parlando di Borghezio non dei politici dei 5 stelle o del PD ....Borghezio per chi non lo sapesse ...se leggete il pacco quotidiano o Repubblica non lo sapete ...e' un super esperto di alza finanza quando questa viene applicata nel parlamento europeo ai danni dell' Italia ....ricordiamo che e stato Borghezio a scoperchiare il vaso di Pandora sui conti correnti in banche offshore gli stessi leader che hanno combattuto contro l' Italia


Il porchezio é quello che é stato condannato per violenza privata.
Il porchezio é quello che é stato condannato per danneggiamento ed incendio doloso.
Il porchezio é quello che é stato condannato per diffamazione con aggravante di discriminazione razziale.
Il porchezio é quello che ha donato vari testi della sua collezione privata (tra i quali erano stati rinvenuti documenti sottratti presso l'archivio di Stato per evitare una ulteriore condanna per furto.
Il porchezio é quello che é andato a nascondersi dietro due agenti della polizia ferroviaria per evitare il linciaggio da parte di alcuni manifestanti saliti sullo stesso vagone che aveva precedentemente provocato.
Il porchezio é quello che é scappato quando una mamma bianca e italiana inferocita lo ha puntato con l'intenzione di menarlo a seguito della sua protesta contro la promiscuitá scolastica tra bambini bianchi e neri.

Insomma un piccolo uomo dedito a gesti meschini.
Facile capire perché sia il tuo idolo.
In fondo anche Riina e Provenzano erano altrettanto idolatrati dai ragazzini filo mafiosi che esultarono per la morte di Falcone e Borsellino.
Movex Movex 05/07/2022 ore 23.49.29 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Faremo vedere alla sinistra di che pasta é fatta la lega

La Lega può far di tutto , anche nelle mani in pasta . Solo l' elettorato ( nei suoi ristretti limiti democratici ) può darne corso di Partito candidato a governare , ma comunque sempre soggetto al dominio interno della Meloni che supera FI e la Lega , ma non sufficiente secondo i sondaggi attuali , ad avere la maggioranza governativa . Per cui è tutto un valzer .
Bil.lytheKid Bil.lytheKid 06/07/2022 ore 11.36.32 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Faremo vedere alla sinistra di che pasta é fatta la lega

@Frank.Castle63 : LO FACCIA VEDERE A SUO NONNO
Bil.lytheKid Bil.lytheKid 06/07/2022 ore 11.39.39 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Faremo vedere alla sinistra di che pasta é fatta la lega

GRANDISSIMO BORGHEZIO IL PATRIOTA ANTI P.D BILDERBERG,BANCHE+ ALTRI 1.000 VAI FORTE BORGHEZIO
Bil.lytheKid Bil.lytheKid 06/07/2022 ore 11.43.32 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Faremo vedere alla sinistra di che pasta é fatta la lega

@Frank.Castle63 : SI PULISCA LA BOCCA PRIMA DI NOMINARE BORGHEZIO
https://gyazo.com/d865447f59ca7fdf90c28b5f062ea18b
Frank.Castle63 Frank.Castle63 06/07/2022 ore 11.45.15 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Faremo vedere alla sinistra di che pasta é fatta la lega

@Bil.lytheKid scrive:
LO FACCIA VEDERE A SUO NONNO


Mio nonno gli artigiani li faceva deportare.
Poi si fregava quanto di interessante trovava nelle loro case, mobili, vestiti, vini d'annata ed altra roba da distribuire al mercato nero.
Infine passava a ritirare la ricompensa per le sue delazioni.

Come credi che abbia fatto i soldi? Giocando all'enalotto?
Frank.Castle63 Frank.Castle63 06/07/2022 ore 11.46.11 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Faremo vedere alla sinistra di che pasta é fatta la lega

@Bil.lytheKid scrive:
GRANDISSIMO BORGHEZIO IL PATRIOTA ANTI P.D BILDERBERG,BANCHE+ ALTRI 1.000 VAI FORTE BORGHEZIO


Andava forte veramente.
La mamma inferocita che voleva menarlo non é riuscita a raggiungerlo. x:-)
Frank.Castle63 Frank.Castle63 06/07/2022 ore 11.48.37 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Faremo vedere alla sinistra di che pasta é fatta la lega

@Bil.lytheKid scrive:
SI PULISCA LA BOCCA PRIMA DI NOMINARE BORGHEZIO


I denti me li lavo due o tre volte al giorno.
Mica sono un leghista che puzza di vino o di letame.
Il porchezio invece puzza di malvivente.
Sará una mia impressione personale.
Oppure é una puzza che nasce dai reati che ha commesso e dalle conseguenti condanne che ha subito.

P.S.: Dimmi con chi vai e ti diró chi sei.
Bil.lytheKid Bil.lytheKid 06/07/2022 ore 12.17.01 Ultimi messaggi
Bil.lytheKid Bil.lytheKid 06/07/2022 ore 12.17.42 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Faremo vedere alla sinistra di che pasta é fatta la lega

A V V I S O P E R I N A V I G A N T I
METTIAMO LE COSE IN CHIARO UNA VOLTA PER TUTTE!
Il professor
Augusto Sinagra, docente di diritto internazionale.
Cercherò di fare una riflessione esclusivamente tecnico-giuridica di diritto internazionale di cui sono stato Professore Ordinario nell’Università.
1. Le navi che solcano i mari battono una Bandiera. La Bandiera non è una cosa meramente folkloristica o di colore. La Bandiera della nave rende riconoscibile lo Stato di riferimento della nave nei cui Registri navali essa è iscritta (nei registri è indicata anche la proprietà pubblica o privata).
2. La nave è giuridicamente una “comunità viaggiante” o, in altri termini, una “proiezione mobile” dello Stato di riferimento. In base al diritto internazionale la nave, fuori dalle acque territoriali di un altro Stato, è considerata “territorio” dello Stato della Bandiera.
Dunque, sulla nave in mare alto si applicano le leggi, tutte le leggi, anche quelle penali, dello Stato della Bandiera.
3. Il famoso Regolamento UE di Dublino prevede che dei cosiddetti “profughi” (in realtà, deportati) debba farsi carico lo Stato con il quale essi per prima vengono in contatto. A cominciare dalle eventuali richieste di asilo politico.
4. Non si vede allora quale sia la ragione per la quale una nave battente Bandiera, per esempio, tedesca, spagnola o francese, debba – d’intesa con gli scafisti – raccogliere i cosiddetti profughi appena fuori le acque territoriali libiche e poi scaricarli in Italia quando la competenza e l’obbligo è, come detto, dello Stato della Bandiera.
5. Da ultimo è emerso che due navi battenti Bandiera olandese e con il solito carico di merce umana, non si connettano giuridicamente al Regno di Olanda e né figurino su quei registri navali, come dichiarato dalle Autorità olandesi.
Allora, giuridicamente, si tratta di “navi pirata” le quali non sono solo quelle che battono la bandiera nera con il teschio e le tibie incrociate (come nei romanzi di Emilio Salgari).
6. Ne deriva il diritto/dovere di ogni Stato di impedirne la libera navigazione, il sequestro della nave e l’arresto del Comandante e dell’equipaggio.
Molti dei cosiddetti “profughi” cominciano a protestare pubblicamente denunciando di essere stati deportati in Italia contro la loro volontà. Si è in presenza, dunque, di una nuova e inedita tratta di schiavi, di un disgustoso e veramente vomitevole schiavismo consumato anche con la complicità della UE, che offende la coscienza umana e che va combattuto con ogni mezzo.
Augusto Sinagra
Bil.lytheKid Bil.lytheKid 06/07/2022 ore 12.20.18 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Faremo vedere alla sinistra di che pasta é fatta la lega

Home
Legali
Link Utili
Contatti
Prof. Avv. Augusto Sinagra
Professore ordinario di diritto delle Comunità europee presso la Facoltà di Scienze Politiche dell'Università degli Studi di Roma "La Sapienza".

Avvocato patrocinante davanti alle Magistrature Superiori, in ITALIA
ed alla Corte Europea dei Diritti dell’Uomo, a STRASBURGO.


Studio legale in Italia ( 00198 ) Roma, Viale Gorizia, n. 14
in Associazione Professionale (Studio Legale Associato Sinagra-Sabatini- Sanci)
Tel.+39+06+ 88.48.151 – 84.12.349- 84.12.353, , Fax.+39+06+84.12.354

e-mail sinagraa@tin.it

codice fiscale e partita I.V.A. : 03527611002

CURRICULUM DELL’ATTIVITA’ PROFESSIONALE
del Prof. Avv. Augusto Sinagra

nato a Catania il 18 agosto 1941
Bil.lytheKid Bil.lytheKid 06/07/2022 ore 12.22.44 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Faremo vedere alla sinistra di che pasta é fatta la lega

IL SICULO NE SA DI + DI COSTUI?
del Prof. Avv. Augusto Sinagra

nato a Catania il 18 agosto 1941


- Laureato in giurisprudenza il 20 giugno 1962 presso l’Università di Palermo in diritto internazionale su “Le raccomandazioni internazionali con particolare riguardo alle Nazioni Unite” (conosce francese, inglese e spagnolo),

- Magistrato ordinario dal 1965, lascia la Magistratura con la qualifica di Consigliere di Corte di Appello nel 1980.

Iscritto all’Albo degli Avvocati di Roma dal 27 novembre1980, e dal 26 gennaio 1985 è abilitato al patrocinio dinanzi alla Corte di Cassazione ed alle altre giurisdizioni superiori nazionali ed internazionali (segnatamente, la Corte Europea dei Diritti dell’Uomo a Strasburgo e la Corte di Giustizia delle Comunità Europee a Lussemburgo).
Bil.lytheKid Bil.lytheKid 06/07/2022 ore 12.24.09 Ultimi messaggi
Frank.Castle63 Frank.Castle63 06/07/2022 ore 12.38.15 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Faremo vedere alla sinistra di che pasta é fatta la lega

@Bil.lytheKid scrive:
BORGHEZIO NON HA PAURA DI NESSUNO


Frank.Castle63 Frank.Castle63 06/07/2022 ore 12.43.26 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Faremo vedere alla sinistra di che pasta é fatta la lega

@Bil.lytheKid scrive:
BORGHEZIO NON HA PAURA DI NESSUNO


Peccato che il video si interrompa proprio sul piú bello.
La scena che hanno mostrato in TV nella quale il porchezio scappava a fronte di una mamma, bianca e italiana, che aveva manifestato tutta l'intenzione di menarlo é stata semplicemente spassosa. x:-)

P.S.: Personalmente ho in cantina una copia del mio albero genealogico dal quale é possibile identificare i miei ascendenti negli ultimi tre o quattro secoli.
I cultori della purezza razziale come te o il porchezio possono dire altrettanto?
Bil.lytheKid Bil.lytheKid 06/07/2022 ore 13.01.01 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Faremo vedere alla sinistra di che pasta é fatta la lega

@Frank.Castle63 : peccato le donne hanno il diritto di picchiare chiunque poi basta si di discuta di cose serie che riguardano noi direttamente

Paragone - Il governo vuole distruggere anche gli ambulanti! (05.07.22)
Bil.lytheKid Bil.lytheKid 06/07/2022 ore 13.03.41 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Faremo vedere alla sinistra di che pasta é fatta la lega

@Frank.Castle63 : bhè trattasi di una comunista
Bil.lytheKid Bil.lytheKid 06/07/2022 ore 13.06.29 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Faremo vedere alla sinistra di che pasta é fatta la lega

@Frank.Castle63 : c'e laveva mio nonno da 4 secoli lombardi doc da BERGAMO,GENOVA
Bil.lytheKid Bil.lytheKid 06/07/2022 ore 13.16.38 Ultimi messaggi
Bil.lytheKid Bil.lytheKid 06/07/2022 ore 14.04.45 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Faremo vedere alla sinistra di che pasta é fatta la lega

IL GOVERNO HA DEBITI DI 55 MILIARDI DA PAGARE ALLE IMPRESE E NON PAGA IL LURIDO E VUOLE LE TASSE


BASTA BORGEZIO, SALVINI, MELONI
IMPICCARE LE P.A CHE NON PAGANO
20551920
« video » IL GOVERNO HA DEBITI DI 55 MILIARDI DA PAGARE ALLE IMPRESE E NON PAGA IL LURIDO E VUOLE LE TASSE « video » BASTA BORGEZ...
Risposta
06/07/2022 14.04.45
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
Bil.lytheKid Bil.lytheKid 06/07/2022 ore 14.28.00 Ultimi messaggi
Frank.Castle63 Frank.Castle63 06/07/2022 ore 14.35.15 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Faremo vedere alla sinistra di che pasta é fatta la lega

@Bil.lytheKid scrive:
ECCO LA DEMOCRAZIA


Una piccola curiositá:
Ma tu sei tanto palloso e sconclusionato anche quando siedi al tavolo di un ristorante insieme ad una bella donna?
Oppure in quel caso ti sforzi di sembrare umano?
Frank.Castle63 Frank.Castle63 06/07/2022 ore 14.37.35 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Faremo vedere alla sinistra di che pasta é fatta la lega

@Bil.lytheKid scrive:
bhè trattasi di una comunista


Tu invece sei un destricolo.
Dovendo scegliere persino una cabina di terza classe a bordo del Titanic é una alternativa migliore. x:-)
Vladimir.Drakulea Vladimir.Drakulea 06/07/2022 ore 14.48.07 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Faremo vedere alla sinistra di che pasta é fatta la lega

@Frank.Castle63 scrive:
Salvini: “Faremo vedere alla sinistra di che pasta è fatta la Lega”

Uno che ha detto, IMPAVIDO: "non si risponde alle BOnBE con le BOnBE!"

:many
C'e` da aver paura di lui, sicuramente
Bil.lytheKid Bil.lytheKid 06/07/2022 ore 16.19.35 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Faremo vedere alla sinistra di che pasta é fatta la lega

@Frank.Castle63 : A LEI NON INTERESSA VERO TANTO VOI ISOLANI NON PAGATE MAI
https://www.firstonline.info/gas-piano-di-emergenza-ue-il-20-luglio-sulle-forniture-sui-prezzi-si-guarda-al-modello-spagnolo/
Gas, piano di emergenza Ue il 20 luglio sulle forniture. Sui prezzi si guarda al modello spagnolo
6 Luglio 2022, 13:15 | di Redazione FIRSTonline | 0

Prezzi da record e sempre meno gas a disposizione: l’Ue si prepara ad affrontare una nuova emergenza. Il Parlamento Ue approva la nuova tassonomia europea con gas e nucleare

Gas, piano di emergenza Ue il 20 luglio sulle forniture. Sui prezzi si guarda al modello spagnolo
Non si ferma la corsa dei prezzi del gas e l’Ue prova a correre ai ripari, soprattutto nell’eventualità che Mosca riduca ulteriormente le sue forniture. La Commissione europea sta pensando alle mosse da mettere in campo nel piano di emergenza che sarà presentato il 20 luglio. Sul tavolo c’è la salita dei prezzi e il rischio che l’energia rinnovabile diventi costosa tanto quanto il metano. Tra le ipotesi c’è il tetto al prezzo del gas, fortemente caldeggiata dal presidente del Consiglio Mario Draghi che vorrebbe introdurlo fin da subito. Tutto questo verrà discusso il 20 luglio, giorno della probabile ultima convocazione della Commissione prima delle vacanze estive. L’obiettivo finale – anche se non sembra trovarsi una quadra – è far fronte all’emergenza gas prima che sia troppo tardi.

In questo momento, l’aumento dei prezzi coincide con il periodo in cui gli operatori si preparano a riempire gli stoccaggi per l’inverno. In Germania e Italia – i due Paesi europei che più dipendono dalla Russia – è dovuto intervenire lo Stato per garantire il riempimento dato che i prezzi elevati avevano di fatto congelato le attività dei privati, ma che di fatto ha alimentato a loro volta i rincari. A peggiorare la situazione si è aggiunto l’interruzione prolungata di un impianto di esportazione chiave negli Stati Uniti per il gas naturale liquefatto.

Tetto al prezzo sul modello iberico ma “depurato”
L’idea di base è quella di lavorare sulla possibilità, concessa solo a Spagna e Portogallo, di un price cap all’elettricità fino alla primavera del 2023, sostanzialmente rifondendo i fornitori con una contribuzione pubblica. La Ue vuole però rivedere i punti più critici che stanno già emergendo in Spagna e in Portogallo: il price cap sull’elettricità ha fatto schizzare i consumi di gas , una situazione non certo ideale dato che ci si prepara ad un razionamento del metano.

L’ipotesi, invece, è di applicare quel meccanismo in maniera più ampia a tutte le fonti energetiche, anche le rinnovabili, senza però escludere tutte le altre. Un intervento che inciderebbe dunque sul mercato elettrico e potrebbe tenere i prezzi bassi, sia della materia prima, sia dell’elettricità. L’obiettivo è di alleggerire i costi impennati per i cittadini e frenare l’inflazione, determinata per quasi due terzi proprio dall’energia.

Intanto, le principali economie mondiali sono tornate a guardare al carbone per garantire forniture sufficienti di elettricità. Inoltre, il Parlamento europeo ha votato a favore – dopo le spaccature emerse a fine giugno – sul regolamento della Commissione sulla nuova tassonomia europea che include gas e nucleare come energie che possono beneficiare di investimenti considerati rispettosi dell’ambiente. L’obiettivo è di garantire la transizione energetica verso fonti meno inquinanti.

Emergenza gas: resta alto il prezzo
Per quanto riguarda il gas in Europa, invece, dopo che ieri è tornato sopra la soglia dei 170 euro a megawattora, tratta adesso a 161,4 euro restando in rialzo del 0,4%

Sotto la minaccia del presidente russo Vladimir Putin che potrebbe decidere di chiudere definitivamente i rubinetti come ritorsione alle sanzioni dei paesi occidentali, il mercato specula sul fatto che i paesi della Ue saranno costretti a cercare altrove con non poche difficoltà, facendo aumentare la domanda e mettendo pressione sui prezzi.

Ad aggravare la situazione negli ultimi giorni sono stati gli scioperi in Norvegia che hanno messo a rischio il 60% delle esportazioni. Nella notte però il governo è intervenuto bloccando gli scioperi e placando i timori per uno shock energetico. I timori che si focalizzano invece sulla chiusura temporanea del Nord Stream a partire dall’11 luglio, senza avere la certezza che riaprirà i rubinetti.

Aumento che inciderebbe anche sulle esportazioni da Algeria, Congo e da tutti gli altri Paesi su cui sta puntando ora l’Italia con i nuovi accordi. A questo si aggiungono i timori legati alla situazione in Nord Africa, a partire dalla crisi in Libia dove è tornato a regnare il caos. Tutti fattori che potrebbe gettare ancora più benzina sull’emergenza gas.

Vediamo a cosa sta valutando l’Ue e cosa succederà nelle prossime settimane.

Von der Leyen sull’emergenza gas: “L’Ue si prepari a nuovi tagli da Mosca”
“Dobbiamo prepararci a ulteriori interruzioni delle forniture di gas, persino a un’interruzione completa della fornitura da parte della Russia”, ha detto la presidente della Commissione Ue Ursula von der Leyen parlando alla Plenaria dell’Eurocamera, aggiungendo che ad oggi, complessivamente,” 12 Stati membri sono direttamente interessati da riduzioni parziali o totali della fornitura di gas”,

Il piano che la Commissione europea presenterà il 20 luglio – ha detto von der Leyen rispondendo ad una domanda – riguarda “la sicurezza per le forniture” di energia e in particolare del gas. Le era stato chiesto se nel piano fossero inclusi nuovi strumenti per fronteggiare il caro energia come un SURE 2 e il tetto al prezzo del gas (entrambe proposte italiane). SURE è il fondo Ue inventato sotto pandemia per finanziare con prestiti gli stati per fronteggiare i costi dell’assicurazione contro la disoccupazione.

“È evidente: Putin continua a usare l’energia come un’arma. Per questo la Commissione sta lavorando a un piano di emergenza europeo. Presenteremo questo piano e gli strumenti necessari entro la metà di luglio”, ha concluso Von der Leyen.
Frank.Castle63 Frank.Castle63 06/07/2022 ore 16.27.52 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Faremo vedere alla sinistra di che pasta é fatta la lega

@Bil.lytheKid scrive:
A LEI NON INTERESSA VERO TANTO VOI ISOLANI NON PAGATE MAI
https://www.firstonline.info/gas-piano-di-emergenza-ue-il-20-luglio-sulle-forniture-sui-prezzi-si-guarda-al-modello-spagnolo/
Gas, piano di emergenza Ue il 20 luglio sulle forniture. Sui prezzi si guarda al modello spagnolo
6 Luglio 2022, 13:15 | di Redazione FIRSTonline | 0

Prezzi da record e sempre meno gas a disposizione: l’Ue si prepara ad affrontare una nuova emergenza. Il Parlamento Ue approva la nuova tassonomia europea con gas e nucleare

Gas, piano di emergenza Ue il 20 luglio sulle forniture. Sui prezzi si guarda al modello spagnolo
Non si ferma la corsa dei prezzi del gas e l’Ue prova a correre ai ripari, soprattutto nell’eventualità che Mosca riduca ulteriormente le sue forniture. La Commissione europea sta pensando alle mosse da mettere in campo nel piano di emergenza che sarà presentato il 20 luglio. Sul tavolo c’è la salita dei prezzi e il rischio che l’energia rinnovabile diventi costosa tanto quanto il metano. Tra le ipotesi c’è il tetto al prezzo del gas, fortemente caldeggiata dal presidente del Consiglio Mario Draghi che vorrebbe introdurlo fin da subito. Tutto questo verrà discusso il 20 luglio, giorno della probabile ultima convocazione della Commissione prima delle vacanze estive. L’obiettivo finale – anche se non sembra trovarsi una quadra – è far fronte all’emergenza gas prima che sia troppo tardi.

In questo momento, l’aumento dei prezzi coincide con il periodo in cui gli operatori si preparano a riempire gli stoccaggi per l’inverno. In Germania e Italia – i due Paesi europei che più dipendono dalla Russia – è dovuto intervenire lo Stato per garantire il riempimento dato che i prezzi elevati avevano di fatto congelato le attività dei privati, ma che di fatto ha alimentato a loro volta i rincari. A peggiorare la situazione si è aggiunto l’interruzione prolungata di un impianto di esportazione chiave negli Stati Uniti per il gas naturale liquefatto.

Tetto al prezzo sul modello iberico ma “depurato”
L’idea di base è quella di lavorare sulla possibilità, concessa solo a Spagna e Portogallo, di un price cap all’elettricità fino alla primavera del 2023, sostanzialmente rifondendo i fornitori con una contribuzione pubblica. La Ue vuole però rivedere i punti più critici che stanno già emergendo in Spagna e in Portogallo: il price cap sull’elettricità ha fatto schizzare i consumi di gas , una situazione non certo ideale dato che ci si prepara ad un razionamento del metano.

L’ipotesi, invece, è di applicare quel meccanismo in maniera più ampia a tutte le fonti energetiche, anche le rinnovabili, senza però escludere tutte le altre. Un intervento che inciderebbe dunque sul mercato elettrico e potrebbe tenere i prezzi bassi, sia della materia prima, sia dell’elettricità. L’obiettivo è di alleggerire i costi impennati per i cittadini e frenare l’inflazione, determinata per quasi due terzi proprio dall’energia.

Intanto, le principali economie mondiali sono tornate a guardare al carbone per garantire forniture sufficienti di elettricità. Inoltre, il Parlamento europeo ha votato a favore – dopo le spaccature emerse a fine giugno – sul regolamento della Commissione sulla nuova tassonomia europea che include gas e nucleare come energie che possono beneficiare di investimenti considerati rispettosi dell’ambiente. L’obiettivo è di garantire la transizione energetica verso fonti meno inquinanti.

Emergenza gas: resta alto il prezzo
Per quanto riguarda il gas in Europa, invece, dopo che ieri è tornato sopra la soglia dei 170 euro a megawattora, tratta adesso a 161,4 euro restando in rialzo del 0,4%

Sotto la minaccia del presidente russo Vladimir Putin che potrebbe decidere di chiudere definitivamente i rubinetti come ritorsione alle sanzioni dei paesi occidentali, il mercato specula sul fatto che i paesi della Ue saranno costretti a cercare altrove con non poche difficoltà, facendo aumentare la domanda e mettendo pressione sui prezzi.

Ad aggravare la situazione negli ultimi giorni sono stati gli scioperi in Norvegia che hanno messo a rischio il 60% delle esportazioni. Nella notte però il governo è intervenuto bloccando gli scioperi e placando i timori per uno shock energetico. I timori che si focalizzano invece sulla chiusura temporanea del Nord Stream a partire dall’11 luglio, senza avere la certezza che riaprirà i rubinetti.

Aumento che inciderebbe anche sulle esportazioni da Algeria, Congo e da tutti gli altri Paesi su cui sta puntando ora l’Italia con i nuovi accordi. A questo si aggiungono i timori legati alla situazione in Nord Africa, a partire dalla crisi in Libia dove è tornato a regnare il caos. Tutti fattori che potrebbe gettare ancora più benzina sull’emergenza gas.

Vediamo a cosa sta valutando l’Ue e cosa succederà nelle prossime settimane.

Von der Leyen sull’emergenza gas: “L’Ue si prepari a nuovi tagli da Mosca”
“Dobbiamo prepararci a ulteriori interruzioni delle forniture di gas, persino a un’interruzione completa della fornitura da parte della Russia”, ha detto la presidente della Commissione Ue Ursula von der Leyen parlando alla Plenaria dell’Eurocamera, aggiungendo che ad oggi, complessivamente,” 12 Stati membri sono direttamente interessati da riduzioni parziali o totali della fornitura di gas”,

Il piano che la Commissione europea presenterà il 20 luglio – ha detto von der Leyen rispondendo ad una domanda – riguarda “la sicurezza per le forniture” di energia e in particolare del gas. Le era stato chiesto se nel piano fossero inclusi nuovi strumenti per fronteggiare il caro energia come un SURE 2 e il tetto al prezzo del gas (entrambe proposte italiane). SURE è il fondo Ue inventato sotto pandemia per finanziare con prestiti gli stati per fronteggiare i costi dell’assicurazione contro la disoccupazione.

“È evidente: Putin continua a usare l’energia come un’arma. Per questo la Commissione sta lavorando a un piano di emergenza europeo. Presenteremo questo piano e gli strumenti necessari entro la metà di luglio”, ha concluso Von der Leyen.


Ragazzino padano, é del tutto inutile che riporti lenzuolate.
Non me ne frega un beneamato cazzo.
Se ho problemi io li affronto e cerco di risolverli.
Se hai problemi tu dovró scegliere se andare a teatro oppure portare mia figlia e la mia compagna in un bel ristorante.
Scelta molto ardua e problematica naturalmente.
Bil.lytheKid Bil.lytheKid 06/07/2022 ore 16.33.58 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Faremo vedere alla sinistra di che pasta é fatta la lega

@Frank.Castle63 : MA NON SI GAGA MAI NELLE MUTANDE
Bil.lytheKid Bil.lytheKid 06/07/2022 ore 16.38.26 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Faremo vedere alla sinistra di che pasta é fatta la lega

@Bil.lytheKid : https://www.firstonline.info/energia-bolletta-record-da-90-miliardi-nel-2022-il-doppio-rispetto-allo-scorso-anno/
AL SUD INCENDIANO I BOSCHI PER L'NVERNO

Energia: bolletta record da 90 miliardi nel 2022, il doppio rispetto allo scorso anno
6 Luglio 2022, 7:21 | di Redazione FIRSTonline | 0

A pesare è soprattutto il forte incremento dei costi del gas. L’Unem calcola anche l’aumento della fattura petrolifera, salita del 77% a 35 miliardi

Energia: bolletta record da 90 miliardi nel 2022, il doppio rispetto allo scorso anno
Il conto totale della bolletta energetica in Italia nel 2022 dovrebbe arrivare a 90 miliardi di euro, quasi il doppio di quella dello scorso anno e dei picchi del 2011-2012. Lo ha detto il presidente dell’Unem, l’Unione Energie per la Mobilità, Claudio Spinaci, nel suo intervento all’assemblea annual
Frank.Castle63 Frank.Castle63 06/07/2022 ore 16.38.27 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Faremo vedere alla sinistra di che pasta é fatta la lega

@Bil.lytheKid scrive:
MA NON SI GAGA MAI NELLE MUTANDE


Mica sono padano.
Ho un bagno in casa dotato di tazza, lavabo, bidet, box doccia e vasca da bagno.
Uso carta igienica a doppio velo e deodorante.
Ed anche sapone liquido per le mani ed due rasoi elettrici per la barba.

Roba da fantascienza, vero? x:-)

P.S.: Ma da voi in padania dopo averle usate per defecare le mutande almeno le lavate? Oppure aspettate che venga a piovere? :hell
Bil.lytheKid Bil.lytheKid 06/07/2022 ore 16.41.37 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Faremo vedere alla sinistra di che pasta é fatta la lega

@Frank.Castle63 : HO + SOLDI DI LEI DA SPENDERE, NON HO NESSUNO CHE MI COMANDA SONO UNO SPIRITO LIBERO MOGLIE E FIGLIA ROMPONO GLI ZIBIDI
Frank.Castle63 Frank.Castle63 06/07/2022 ore 16.49.07 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Faremo vedere alla sinistra di che pasta é fatta la lega

@Bil.lytheKid scrive:
HO + SOLDI DI LEI DA SPENDERE, NON HO NESSUNO CHE MI COMANDA SONO UNO SPIRITO LIBERO MOGLIE E FIGLIA ROMPONO GLI ZIBIDI


Se avevi tanti soldi da spendere non ti incazzavi tanto per aumenti di elettricitá, gas ed altro.
E sei tanto libero quanto poteva esserlo un recluso a Sing Sing.
Le pareti della tua cella sono fatte di ignoranza, preconcetti, prevenzioni, convinzioni e masturbazioni mentali varie.
Capitano a molti naturalmente, ma la maggior parte li supera una volta passata l'adolescenza.
La moglie ce l'avevo anch'io, Dio benedica l'inventore del divorzio.
Adesso convivo saltuariamente con la mia mia compagna, ma entrambi manteniamo la nostra indipendenza professionale e domiciliare.
Se stiamo insieme é perché lo volgiamo entrambi, altrimenti ognuno si dedica a quant'altro preferisce.
Siamo come eterni fidanzati insomma, una situazione che soddisfa entrambi, senza obblighi, senza doveri, senza imposizioni esterne di tipo legale o sociale.
Mia figlia passa da casa mia a quella della madre a quella che abbiamo al mare, non rompe le scatole a me ed io non le rompo a lei.
Quando ti chiederai cosa sia davvero uno spirito libero pensa un pó a noi. x:-)
Bil.lytheKid Bil.lytheKid 06/07/2022 ore 16.52.51 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Faremo vedere alla sinistra di che pasta é fatta la lega

@Frank.Castle63 : 2 RASOI ELETTRICI UNO SICURAMENTE PER IL PODICE IO INVECE USO IL VECCHIO RASOIO DEI BARBIERI UNA RASATURA INSUPERABILE
Frank.Castle63 Frank.Castle63 06/07/2022 ore 16.55.01 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Faremo vedere alla sinistra di che pasta é fatta la lega

@Bil.lytheKid scrive:
2 RASOI ELETTRICI UNO SICURAMENTE PER IL PODICE IO INVECE USO IL VECCHIO RASOIO DEI BARBIERI UNA RASATURA INSUPERABILE


Lo usa anche il mio barbiere.
Ma é troppo faticoso da usare.
Te lo avevo detto che sono pigro, no? x:-)
Bil.lytheKid Bil.lytheKid 06/07/2022 ore 17.06.14 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Faremo vedere alla sinistra di che pasta é fatta la lega

@Frank.Castle63 : MI arrabbio dover vedere governi incapaci fare leggi oscene sempre contro italiani da MONTI,LETTA,RENZI,GENTILONI,DRAGHI



Bil.lytheKid Bil.lytheKid 06/07/2022 ore 17.10.19 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Faremo vedere alla sinistra di che pasta é fatta la lega

@Frank.Castle63 : PER ME NO POI E' FACILE DA USARE
COMUNQUE VIVO BENE SOLO
Frank.Castle63 Frank.Castle63 06/07/2022 ore 17.44.23 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Faremo vedere alla sinistra di che pasta é fatta la lega

@Bil.lytheKid scrive:
MI arrabbio dover vedere governi incapaci fare leggi oscene sempre contro italiani da MONTI,LETTA,RENZI,GENTILONI,DRAGHI


Un mio ex docente ci ripeteva spesso che al mondo esistono i topi ed i dinosauri.
I primi si adattano al variare delle situazioni e sopravvivono.
I secondi pretendono siano le situazioni ad adattarsi a loro e si estinguono.
S conti fatti conviene essere topi ed adattarsi.
Ma tu continua pure a ruggire giocando al terribile tirannosauro.
Magari porteró mia figlia ad ammirare il tuo fossile in qualche museo di paleontologia.
Frank.Castle63 Frank.Castle63 06/07/2022 ore 17.45.36 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Faremo vedere alla sinistra di che pasta é fatta la lega

@Bil.lytheKid scrive:
PER ME NO POI E' FACILE DA USARE
COMUNQUE VIVO BENE SOLO


Capito, un altro celin.

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.