Salute e Benessere

Salute e Benessere

Sei in forma o hai qualche chilo di troppo? Scambiamoci qualche idea su come mantenere la linea!

E.nantiomere86 E.nantiomere86 15/06/2014 ore 03.13.06
segnala

(Nessuno)RE: legalizzazione droghe leggere

Guerriera.Batterista scrive:
Forse in effetti ho sbagliato ad utilizzare il termine PROIBIRE, ed avrei dovuto usare quello di EDUCARE.
Se in una scuola mettono macchinette per la distribuzione delle merende che vendono solo ed esclusivamente merendine, snack dolci, bibite piene di zucchero oppure cibi molto salati, senza dare possibilità di scelta, se permetti io mi faccio qualche domanda.
Credo che quasi qualsiasi bambino (e forse anche quasi qualsiasi adulto) di fronte ad una mela e ad una merendina, sceglierebbe la seconda... io non dico che si debba proibire, però educare o comunque lasciare la possibilità di scelta.
Penso anche che a maggior ragione in alcuni ambienti che comunque dovrebbero avere una funzione EDUCATIVA, dovrebbero perlomeno insegnare a ragionare con la propria testa, e non favorire già dagli inizi comportamenti che a lungo andare potrebbero incidere negativamente sull'individuo.
Trovo altresì scorretto che in luoghi che dovrebbero davvero combattere per l'uguaglianza delle persone o comunque EDUCARE senza già inculcare determinati ideali, quali ad esempio tribunali o appunto scuole, siano appesi crocefissi. Ma questo è un altro discorso, lasciamo stare senò non terminiamo più... smile


Ma nemmeno ai genitori interessa educare, ti pare? So che in alcune scuole del nord hanno provato a mettere più verdura e piatti unici in tavola alla mensa (mi pare che fossero elementari o medie, non le superiori). Risultato? Protesta dei genitori, che volevano i classici piatti tradizionali, primo + secondo, e niente piatto unico perché non è usanza italiana e secondo loro i bambini dovevano mangiare cose "semplici" come pasta al pomodoro (ma anche ragù e lasagne, ahahahah!), secondo di bistecca con punta di insalatina, contorno di pizza ogni tanto. Menù che davano anche a me quando andavo all'asilo, insomma. Non ha senso, i bambini sono resistenti, non si sono ancora devastati come tutti quei 40enni con la panza o le donne con la cellulite che hanno violentato il loro corpo con decenni di eccessi. Hanno bisogno di fare le loro esperienze sensoriali e apprezzare ciò che il mondo ha da offrire, essere aperti alle diversità con la possibilità di confrontasi con le varie realtà. E al sud, dove una porzione di pasta è da almeno 150 g? Hai visto i bambini campani? 1 su 2 è sovrappeso oppure obeso! L'Italia ha un problema gravissimo di obesità infantile e non dipende solo dalle merendine ma anche dalla mentalità dei loro genitori e nonni che li vedono in salute solo con un po' di ciccia. Alla fine che si mangi merendine o italiano sempre grassi si è.

Guerriera.Batterista scrive:
Non trovo giusto negare a prescindere la possibilità di farlo ma trovo scorretto, come dici tu, il fatto che l'azione debba essere compiuta da qualcun altro.


Infatti la soluzione migliore è legalizzare i kit per il suicidio che alcuni vendono illegalmente anche online. Solo se una persona decide di arrivare fino l'ultimo istante sano per godersi quel che gli rimane dovrebbe avere il diritto di essere assistito.
JankoJanko88 JankoJanko88 15/06/2014 ore 19.38.48 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: legalizzazione droghe leggere

sailoorvenus scrive:
io sono contraria a qualsiasi legalizzazione della droga leggera pesante che sia anzi se fosse per me le abolirei tutte in quanto portano solo danni sia fisici che mentali e in più vengono incentivate più malattie, morti e delinquenza, aumento di spacciatori e poi la società giovanile non essendo di grandi valori già adesso figuramoci se fossero legalizzate le droghe leggere, se fosse per me abolirei anche il commercio dell'alcool e il fumo ma forse chiedo troppo.
Le cure contro il fumo ci già pensando la sigaretta elettronica in quanto non contiene catrame e così molta gente smette di fumare subito
Sono favorevole alla legalizzazione dei matrimoni omosessuali, all'aborto, alla riapertura delle case chiuse e alla possibilità di eutanasia
legalizzazione dei matrimoni omosessuali perché se delle persone vivono una relazione con altre persone dello stesso sesso che si vogliono un mondo di bene e sono intenzionate a sposarsi è giusto che si sposino e mettono su una famiglia e dirò anche più molte coppie omosessuali sanno amare molto di più di tante coppie eterosessuali che ormai stanno in coppia tanto per non vivere sempre da single, per non stare neanche un'attimo da soli, per arrivare all'obiettivo di fare sesso e litigano sempre per non parlare poi degli episodi che succedono dopo la rottura della relazione come stalking, litigi feroci che portano perfino alla denuncia, corteggiamento/lecchinaggio allo scopo di ritornare assieme
per quanto riguarda l'aborto la donna è giusto che abortisca perché se non può tenere un bebè in grembo perché se studia, non lavora e non vuole responsabilità magari ha pure il fidanzato con cui non va d'accordo e non si prende nessuna responsabilità non è giusto che la donna porti avanti la gravidanza magari trovandosi da un momento all'altro sola ed abbandonata da sé stessa
riguardo alla riapertura delle case chiuse diciamo che sono d'accordo solo in parte in fondo mica spariranno i magnaccia dal mondo della prostituzione perché credo che ci saranno sempre prostitute che saranno costrette a prostituirsi anche se dico alla fine anche la prostituzione dev'essere una scelta personale se una donna vuole proprio fare questo tipo di lavori
per l'eutanasia sono d'accordo perché una persona malata da moltissimo tempo con mali incurabili magari in coma profondo in stato vegetativo da anni e praticamente cura senza guarigione, senza miglioramento di salute, riprese è inutile tenerla in vita perché è pesante mantenere e accudire la persona in tali degenze vedere nel caso di Eluana
questo è il mio pensiero


Non ho capito nulla di quello che hai scritto.
18153085
sailoorvenus scrive: io sono contraria a qualsiasi legalizzazione della droga leggera pesante che sia anzi se fosse per me le...
Risposta
15/06/2014 19.38.48
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
valori0 valori0 16/06/2014 ore 14.22.40
segnala

(Nessuno)RE: legalizzazione droghe leggere

sono favorevole, solo per il fatto che una droga ancora piu pesante di quest ultima è in giro, e fa' piu' stragi della stessa cocaina in italia (i piu' alti cosumatori di cocaina in europa) :ok
questa è la tipica legge che ci fa' capire che in italia come nel mondo, esistono le leggi d interessi e non per assicurare la giustizia..se volessero assicurare la giustizia, si prenda in considerazione cosa fa' piu' effettivamente male ad un individuo visto che abbiamo a disposizione gli strumenti adatti per fare questa sostanziale differenza!
E.nantiomere86 E.nantiomere86 19/06/2014 ore 07.55.37
segnala

(Nessuno)RE: legalizzazione droghe leggere

Ma lol! Per me dovrebbero legalizzare le droghe omeopatiche :hoho. Se hanno inventato il the omeopatico, che contiene appunto sostanze considerate droghe, perché non fare l'eroina omeopatica? :hihi Penso che tutti i fanatici del naturale e del bio approverebbero :hihi.
Dantalian.n Dantalian.n 19/06/2014 ore 08.44.42 Ultimi messaggi
E.nantiomere86 E.nantiomere86 19/06/2014 ore 08.50.11
segnala

(Nessuno)RE: legalizzazione droghe leggere

Dantalian.n scrive:
Finisco di rollare e rispondo


:hoho
E.nantiomere86 E.nantiomere86 19/06/2014 ore 08.59.28
segnala

(Nessuno)RE: legalizzazione droghe leggere

Se legalizzano la ganja vedremo spuntare fuori i ganja farmer :hoho.



Poi spunteranno fuori i soliti complottisti: i ganja farmer distruggono le altre coltivazioni per il business delle industrie di ganja! :hoho (n.d.r. come se oggigiorno non esistessero)
Dantalian.n Dantalian.n 19/06/2014 ore 12.12.11 Ultimi messaggi
Settembre Settembre 19/06/2014 ore 15.42.02 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: legalizzazione droghe leggere

sailoorvenus scrive:
persona in tali degenze vedere nel caso di Eluana


ti chiedo scusa ma evita di nominare il caso di eluana...

lei non costava nulla alla famiglia,

aveva le funzioni vitali corporee

veniva solo nutrita perchè non in grado di farlo.

se continuava a vivere solo nutrendola,

addirittura mestruava regolarmente...

ci sarà stato un perchè.

accertati segni di non sofferenza,

credo che la sua uccisione

sia servita solo al padre.
Settembre Settembre 19/06/2014 ore 15.44.59 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: legalizzazione droghe leggere

Guerriera.Batterista scrive:
termini alimentari, di attività fisica e via dicendo. Alla fine è il sistema alla base che è marcio, ed alle aziende ospedaliere, alle industrie farmaceutiche ed alle multinazionali, avere gente ammalata porta profitto.



gente malata e storpia (scusa la terminologia)

c'è sempre stata, ricordati la rupe tarpea,

allora che facciamo?

la ripristiniamo?

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.