Salute e Benessere

Salute e Benessere

Sei in forma o hai qualche chilo di troppo? Scambiamoci qualche idea su come mantenere la linea!

palmerino1965 palmerino1965 11/06/2015 ore 09.53.41 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: allatta la figlia di otto anni

qui non si tratta di convincere nessuno.
valutare diverse opinioni e poi ognuno ragionerà con la propria testolina.


è comunque indubbio che oggi il latte viene "fabbricato" da mucche dedicate propri a questo scopo.
quindi costrette nella loro breve vita a dare più latte possibile con ogni mezzo lecito.
poiché in Italia viene permessa l'alimentazione con mangimi OGM, tralascio che le mucche in natura non mangiano cereali diventa normale prassi usare antibiotici perché i poveri mammiferi non se la passano tanto bene.
probabilmente ci sono anche altre sostanze meno lecite, tipo estrogeni però facciamo finta che tutto sia attentamente controllato.
in Italia probabilmente sì, ma siamo sicuri che il latte dei biscotti sia italiano e non dai paesi dell'Est?
senza offesa per questi paesi: è indubbio che lì vi siano meno controlli...


inoltre ogni alimento cotto viene di fatto denaturato dei suoi preziosissimi enzimi.
basterebbe pastorizzare il latte materno per rendersi conto che un bambino prematuramente andrebbe incontro a seri problemi se non alla morte.

questo articolo non demonizza l'uso del latte però spiega interessanti nozioni per migliorare la propria conoscenza:

http://www.alimentazioneinequilibrio.it/punti-di-vista-sul-latte-i-problemi-della-caseina/

il sapere è anche se non soprattutto sperimentare.
complicato eliminare alcuni cibi, esempio i cereali con il glutine e i latticini per un mesetto?
si può vivere mangiando il riso, il miglio e altri fonti di origine animale (carne bianca, pesce azzurro) per un mesetto (consiglio di iniziare ogni pasto con molte verdure crude) e poi verificare cosa succede quando si riprenderà a bere un bel bicchierone di latte magari (combinazione sbagliata, ma tanté) con dentro i biscotti del "Mulino Bianco".
durante la giornata un pochino di formaggio.
verificare cosa succede durante la digestione, esempio pancia gonfia, sonnolenza ed eventuali sintomi.
verificare la mattina successiva se l'alito fosse più "pesante" e/o la bocca la sentissimo "impastata", per esempio.

è solo un mese della nostra vita: si può fare.
18755547
qui non si tratta di convincere nessuno. valutare diverse opinioni e poi ognuno ragionerà con la propria testolina. è comunque...
Risposta
11/06/2015 9.53.41
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
mary343 mary343 11/06/2015 ore 13.58.41
segnala

(Nessuno)RE: allatta la figlia di otto anni

@palmerino1965 :
Ma io Palmerino parlo solo dell'aspetto psicologico, dopo l'anno il bambino svezzato non ha più bisogno del latte e tutti i consigli che hai dato per una corretta alimentazione vanno bene anche per il bambino.. non c'è bisogno che resti attaccato al seno per crescere sano. :-)
Enantiomere Enantiomere 11/06/2015 ore 16.49.18
segnala

(Nessuno)RE: allatta la figlia di otto anni

@mary343 :

A prescindere dal fatto che anche io alle elementari scrivevo al computer quasi quanto adesso e creavo le mappe stellari in scala sapendo già cosa fossero gli anni luce e i buchi neri, quello che hai raccontato delle tue nipotine è vero? o-O Però l'amore e la presenza dei genitori ci vogliono. Ok che è una gran cosa aver imparato a fare tutte queste cose, avere una paghetta da gestire, ma i genitori non dovrebbero lasciarle da sole come se fossero davvero adulte. Sono pur sempre bambine. Rimanere attaccati al seno assolutamente no, ma nemmeno uscire di casa alle 4:00 per andare a lavoro e lasciare da sola la figlia.
palmerino1965 palmerino1965 11/06/2015 ore 17.04.43 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: allatta la figlia di otto anni

@mary343 scrive:
Ma io Palmerino parlo solo dell'aspetto psicologico, dopo l'anno il bambino svezzato non ha più bisogno del latte



due anni, mon amie.
due anni è il periodo ideale.
solo che oggi andiamo sempre di corsa e guai a essere "naturali".

la mamma citata infatti ha ancora il latte perché è nato un altro figlio altrimenti nisba.
non credo che si abbiano chissà quali ripercusioni psicologiche se ogni tanto la "grande" si diverta a ciucciare.

rambo.56 rambo.56 12/06/2015 ore 07.39.13 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: allatta la figlia di otto anni

@Kiralt.Molekyl : Siamo tre fratelli e due sorelle, una di queste non ha MAI bevuto latte, è rimasta un tappo, noi altri quattro siamo tutti alti, io ed i miei fratelli siamo oltre 1,80.............sarà una coincidenza?
palmerino1965 palmerino1965 12/06/2015 ore 09.16.15 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: allatta la figlia di otto anni

il latte della mucca sicuramente spinge alla crescita.
è dedicato ad alimentare il vitello che deve subito crescere: già cammina appena nato.

infatti si sospetta che in vecchiaia si avranno problemi seri nella parte sceletrica, ovvero aver creato un corpo troppo "cresciutello" non adatto a quanto progettato dal dna dei genitori.
preparatevi, fratelli... :-)

gli Antichi Romani hanno conquistato il mondo occidentale ed erano piccoletti.
anche Napoleone non era così alto eppure il suo esercito lo seguiva senza tanti problemi esistenziali.
saranno dei casi isolati?


il vero problema per quelli nati negli anni 60 in poi è che siamo stati allattati poco, siamo stati subito svezzati con prodotti industriali, con il latte di mucca pastorizzato, con cibi per lo più cotti privilegiando poco le verdure (sebbene i nostri genitori ci sforzavano perché sapevano che erano importanti) e questo ci ha portato a essere come siamo adesso.

sicuramente io ho dovuto curare una decina di carie nei miei denti (attualmente ho ancora le pericolose "amalgame" :-( ), ero pieno di acne nella pubertà e dopo i 25 anni si è cominciata a farsi sentire la (mia) psoriasi.
tralascio che a circa 11-12 anni mi hanno tolto le tonsille perché si infiammavano spesso: assurdo eliminare un organo importante invece di capire del perché era così logorato. :-(
il guaio è che ancora oggi si continua così.
nulla avviene per caso.
ognuno ha la sua malattia che colpisce il "distretto" più debole del suo organismo.
invece di curare il distretto sarebbe saggio curare tutto il corpo: la causa di ogni malattia è comune, ovvero essersi allontanati da quello che il nostro corpo è stato progettato per fare.

ci comportiamo come degli extraterrestri dimenticandoci che siamo delle scimmie evolute.
pazienza.
18756997
il latte della mucca sicuramente spinge alla crescita. è dedicato ad alimentare il vitello che deve subito crescere: già cammina...
Risposta
12/06/2015 9.16.15
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
mary343 mary343 12/06/2015 ore 13.05.25
segnala

(Nessuno)RE: allatta la figlia di otto anni

@Enantiomere scrive:
ma i genitori non dovrebbero lasciarle da sole come se fossero davvero adulte


Mia nipote non è lasciata sola!
E' semplicemente una ragazzina con dei genitori che lavorano, di conseguenza abituata a cavarsela molto bene in ogni situazione.. tanto per farti capire, sullo stesso pianerottolo vive la sua madrina, che controlla ogni sua mossa e interviene se necessario, alle 7.50 in punto una mamma l'aspetta sotto casa per portarla a scuola, (mia figlia riporta a casa le due bambine al pomeriggio, sono mamme che lavorano e si aiutano a vicenda) naturalmente è una bimba molto sveglia e ben educata, fosse una bacchettona viziata, (come ce ne sono tante) non ci si potrebbe fidare.
E tanto per restare nel tema di Palmerino, a 10 anni è più alta di sua madre e non ha mai bevuto un solo goccio di latte materno, (mia figli non ha potuto allattare per problemi di salute). :-)
palmerino1965 palmerino1965 12/06/2015 ore 15.27.27 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: allatta la figlia di otto anni

@mary343 scrive:
è più alta di sua madre e non ha mai bevuto un solo goccio di latte materno



stiamo diventando tutti più alti: del resto persino nella carne ci mettono gli estrogeni che di riflesso si attivano anche nel nostro metabolismo.

il problema non è l'altezza.
il problema è la salute.
e lo sarà sempre di più nel futuro prossimo.

noi abbiamo avuto un ottimo patrimonio genetico (chi è nato negli anni '60) grazie ai nostri genitori che hanno vissuto una vita meno consumistica, diciamo così. :-)
inoltre loro mangiavano solo cibi biologici: non esistevano quelli pompati dai tanti magici prodotti chimici come da alcuni decenni facciamo.

il guaio è che noi siamo cresciuti subito con l'alimentazione industriale: quindi i nostri figli avranno di partenza un patrimonio genetico compromesso. :-(
questa è la cruda realtà e nessuno ce lo dice perché crollerebbe tutto il sistema alimentare-farmaceutico attuale.
aggiungiamoci che loro vivono la gioventù in un ambiente sempre più inquinato elettromagneticamente (telefonini e wifi a go go) e non so come arriveranno... alla vecchiaia.


perché dico questo?
perché mentre i nostri genitori arrivano a circa 80 anni, pur pesantemente "curati" con medicine e avendo vissuto solo la seconda parte della loro vita con l'attuale frenetico stile di vita, noi sicuramente avremo più problemi.

non è così?
quanti hanno già perso amici coetanei o una decina di anni più grandi per cancro e infarti?
adesso non è così raro diagnosticare tumori ben prima dei 50 anni, avere malattie degenerative sempre in età più precoce; i nostri figli sicuramente già a 30 anni o poco più dovranno vedersela dal dottore.

altro che civiltà che porta ad aumentare l'aspettativa di vita.

ovviamente possiamo evitare o limitare molto queste problematiche riprendendo un stile di vita più in armonia con "Mamma Natura".

sta a noi la scelta. ù

o continuare a bere il latte con i biscotti perché così la nonna faceva.
adesso c'è persino l'attore Antonio Banderas che prepara con le sue manine i prodotti del Mulino Bianco: come fare a non comprarli? :-))
un pochino mi spaventa quando parla con la gallina :mmm però probabilmente lo deve fare per copione. :sbong
scherzo :-))) sebbene la nostra salute rimane un bene prezioso.



18757599
@mary343 scrive: è più alta di sua madre e non ha mai bevuto un solo goccio di latte materno stiamo diventando tutti più alti:...
Risposta
12/06/2015 15.27.27
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
MANUCARP MANUCARP 12/06/2015 ore 18.11.53 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: allatta la figlia di otto anni

Allora tutti i giocatori di pallacanestro sono così alti perchè bevono damigiane di latte.ma perfavurrrr.
rambo.56 rambo.56 12/06/2015 ore 20.58.05 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: allatta la figlia di otto anni

ho scordato una cosa, mia sorella, tra tutti e cinque, è l' unica che ha problemi alle ossa. probabilmente è carenza di calcio, ed è l' unica che oltre a non aver mai bevuto il latte, non mangia formaggi, se non qualche mozzarella o un po' di stracchino ogni tanto, però ha le articolazioni che la fanno soffrire molto.

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.