Torino

Torino

Forum città di Torino

HoUs3tTiNo.StIlOsO HoUs3tTiNo.StIlOsO 23/09/2008 ore 19.39.35 Ultimi messaggi
segnala

SarcasmoRE: dicono che turin

Per me Torino è una città al quanto bella e piena d'arte, e non è assolutamente una città vecchia e sporca come tanti usano descrivere. A differenza di molte altre città e paesi d'Italia ce un'elevata attività di locali notturni e di vita serale, e a perte questo, è una città piena d'arte e di bellezze artistiche uniche al mondo. Poi ovviamente ogni posto a i propi pro e contro. Descrivere Torino sporca e vecchia e propio da stolti a mio parere, in fondo i drogati, i ladri, ed gli ubriachi ci sono d'appertutto.
StellinaTO89 StellinaTO89 25/09/2008 ore 10.54.43 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: dicono che turin

A passion86 che il 23/09/2008 16.53.31 ha scritto:

secondo me torino è una città bellissima...sia dal punto di vista dell'architettura, sia dal punto di vista della vita a torino...ma ce la stanno un po' rovinando, ecco tutto...e mi riferisco agli extracomunitari... poi xcarità, sarà la mia puntina di razzismo, ma sn convinta ke senza di loro sarebbe migliore...

(e qui ovviamente partiranno i soliti insulti, ma nn mi importa...)

Rispondo: si infatti...giusto una puntina ina ina ina....
DarthRevan DarthRevan 25/09/2008 ore 11.17.51 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: dicono che turin

il posto del delinquente viene caratterizzato a turno da una minoranza. Ora sono gli extracomunitari, domani saranno i marziani. Cacciando gli extracomunitari appagheresti la tua indole razzista (perdendola poi subito dopo) e stop. La malavita ci sarà sempre e Torino tutto sommato è ancora percorribile senza morire.

Da un punto di vista architettonico invece, ci sono molte zone di Torino orripilanti..e su questo vorrei proprio vedere se qualcuno mi contraddice dandomi del meridionale ingrato o.o
passion86 passion86 25/09/2008 ore 17.02.57 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: dicono che turin


si, t contraddisco io, dato ke i posti più brutti sono proprio in mano a loro... sempre loro, gli extracomunitari!!! porta palazzo sarebbe bellissima, se nn c fossero spacciatori a ogni angolo e scritte al neon in arabo...poi, certo, il problema non sarebbe COMPLETAMENTE risolto con il rimpatrio di tutti gli extracomunitari delinquenti... c mancherebbe!! ma dato ke abbiamo già i nostri, xkè dobbiamo anke accollarci quelli degli altri paesi?!? leggi il giornale al mattino (es: il LEGGO, ke tt conoscono, il giornale gratuito) e a fine settimana fai una stima. Paragona gli atti di delinquenza di NON italiani con quelli commessi da italiani e poi vediamo!!! certo ke poi i muri scrostati e le staccionate rotte dei parchetti sotto casa passano in secondo piano e nessuno li aggiusta...se i soldi servono x riparare gli errori fatti dai delinquenti... poi proprio tu ke abiti a San Salvario... dimmi ke architettonicamente è brutta... !! poi, è sempre così, dici come la pensi e t danno della razzista!!
StellinaTO89 StellinaTO89 25/09/2008 ore 17.18.44 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: dicono che turin

A passion86 che il 25/09/2008 17.02.57 ha scritto:

si, t contraddisco io, dato ke i posti più brutti sono proprio in mano a loro... sempre loro, gli extracomunitari!!! porta palazzo sarebbe bellissima, se nn c fossero spacciatori a ogni angolo e scritte al neon in arabo...poi, certo, il problema non sarebbe COMPLETAMENTE risolto con il rimpatrio di tutti gli extracomunitari delinquenti... c mancherebbe!! ma dato ke abbiamo già i nostri, xkè dobbiamo anke accollarci quelli degli altri paesi?!? leggi il giornale al mattino (es: il LEGGO, ke tt conoscono, il giornale gratuito) e a fine settimana fai una stima. Paragona gli atti di delinquenza di NON italiani con quelli commessi da italiani e poi vediamo!!! certo ke poi i muri scrostati e le staccionate rotte dei parchetti sotto casa passano in secondo piano e nessuno li aggiusta...se i soldi servono x riparare gli errori fatti dai delinquenti... poi proprio tu ke abiti a San Salvario... dimmi ke architettonicamente è brutta... !! poi, è sempre così, dici come la pensi e t danno della razzista!!

Rispondo: contraddisco è bellissimo però! potremmo sempre coniarlo come nuovo termine..... =D

cmq....se te ritieni che Leggo sia una fonte autorevole o un mezzo col quale poterti fare un'idea politica sociale del nostro paese cara stiamo freschi...ma non è questo l'importante... quello che mi da fastidio in questi casi è la tendenza spasmodica all'esaltazione di luoghi comuni, al prendere come oro colato tutto quello che si legge o si sente in giro.

allora, punto 1: sul giornale solo xkè vengono citati + casi in cui sono coinvolti extracomunitari non vuol dire che siano loro i principali artefici del degrado che tu riscontri. oltretutto tieni conto che quello che appare sui giornali è comunque frutto di un orientamento politco dello stesso e delle polemiche che imperversano nel paese in quel momento.

punto2: sono d'accordo che zone come porta palazzo ormai sono diventate delle sorte di ghetti nella città e sono d'accordo che il problema dell'immigrazione c'è e che non bisogna far finta di non vederlo ma la tua è una presa di posizione bella e buona. non dire che sei un pochino razzista, che sei leggermente xenofoba. quando si hanno di queste idee è meglio dire chiaro e tondo: guarda io ce l'ho con i marocchini, i tunisini, i rumeni, gli albanesi e i loro simili xkè ritengo siano la causa del decadimento dell'italia. stop, basta! poi non pensare che io sia d'accordo quando sono proprio gli extracomunitari invece a provare ad imporre con aggressività o prepotenza determinati loro pensieri o stili di vita. trovo semplicemente che 1po' + d tolleranza da parte di alcuni italiani razzisti e che 1po' + di desiderio di integrazione da parte degli extracomunitari non sarebbe male come cosa....


Resonance Resonance 25/09/2008 ore 20.36.47 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: dicono che turin

X Passion: (non avevo voglia di quotare)

Anche Hitler aveva detto di essere un pelino razzista :mmm
con questo non voglio ASSOLUTAMENTE paragonarti a lui, insomma non si puo'! Hitler aveva argomentazioni e non leggeva i messaggini sul "Leggo" mentre era sul pullman, na na! :cosaaa

Beh cazzate a parte.. insomma tu credi davvero che ciò che rovina questa città siano gli extracomunitari? La cosa che più mi fa pensare (e non per catalogarti o che): ma non eri tu a disprezzare tamarri & co.? Eppure parli come loro, usi i loro stessi luoghi comuni, credi nei giornali che copiano le notizie del giorno prima da altri giornali che difficilmente ti raccontano la verità.. Non va bene.. E non puoi argomentare (se è questo che cerchi di fare) un problema come la criminalità in questo modo. Ah.. invece di lamentarti che qui ci sono tanti extracomunitari e che sono pericolosi, fai un salto all'estero, in città più grandi.. (io di notte vado tranquillamente in giro a Torino e sono ancora viva.. strano eh?) E prima che tu mi risponda:"ma non stiamo parlando dell'estero, parliamo di torino.. gne gne gne!", anticipo la risposta:"mi abbasso ai tuoi livelli, tu paragoni persone di nazionalità diversa per fare il tuo meraviglioso e fantastico calcolo sugli omicidi/violenze (o come li vuoi chiamare) di questa città e io paragono Torino ad altre capitali/capoluoghi esteri"..
Per la cronaca: immagino che tu come criminalità ti riferisca anche a stupri e cose del genere (immagino eh..) e ti anticipo già che la maggior parte di essi avvengono non per strada ma in famiglia (e quindi zii, cugini, padri e non sto ad elencare anche la parte femminile) e non sono extracomunitari, ma italiani, onesti lavoratori, brave persone, preti etc... :mmm

DarthRevan DarthRevan 26/09/2008 ore 06.50.44 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: dicono che turin

Si ma girateci attorno quanto volete...IN QUESTO MOMENTO le carceri sono colme al 90% di extracomunitari. Cioè qui non si tratta di essere razzisti o meno, si tratta di non fare la figura degli ipocriti e riconoscere (ripeto) in questo momento, chi crea delinquenza nelle strade.

Uno che vive a San Salvario
Resonance Resonance 26/09/2008 ore 11.35.58 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: dicono che turin

A DarthRevan che il 26/09/2008 6.50.44 ha scritto:
Si ma girateci attorno quanto volete...IN QUESTO MOMENTO le carceri sono colme al 90% di extracomunitari. Cioè qui non si tratta di essere razzisti o meno, si tratta di non fare la figura degli ipocriti e riconoscere (ripeto) in questo momento, chi crea delinquenza nelle strade.

Uno che vive a San Salvario

Rispondo:

Non so come hai calcolato il 90%, ma va beh.. prendiamo anche il caso che il numero sia quello (anche se ho qualche dubbio); adesso non è per fare moralismo, che non mi piace, ma le condizioni di vita di uno straniero sono (nella maggior parte dei casi) molto diverse da quelle di un italiano e se l'italiano non riesce ad arrivare a fine mese, spesso lo straniero non arriva a fine settimana e mi sembra ovvio che cerchi altre vie d'uscita (rapine, piccoli furti, aggressioni...). Adesso ripeto non sto qui a prendere le parti di nessuno, ogni persona ha le sue ragioni e ognuno ha e ha avuto le proprie esperienze sull'argomento. E inutile dirlo, ma la delinquenza nelle strade non è un evento dei nostri giorni, ma c'è da sempre e i protagonisti sono sempre i soggetti che vivono nelle condizioni peggiori e che si sentono in un modo o nell'altro "abbandonati".. quindi sì, è possibile che adesso ci sia più delinquenza da parte degli stranieri, ma è anche vero che spesso gli italiani (parlo degli italiani, ma il razzismo è diffuso nel mondo) fanno finta di niente quando sentono di crimini fatti da altri italiani (molte volte diventano pure empatici e se ne escono con frasi del tipo:"è colpa della famiglia..bla bla ba") e rizzano le orecchie appena sentono che un rumeno ha rubato un portafoglio in pullman..

PS: da quando c'è il nuovo governo (e non sto prendendo una posizione politica) al tg vengono fatte passare più notizie che puntano il dito contro il cattivo comportamento degli extracomunitari.. io me ne sono resa conto, non so se qualcun'altro ci ha fatto caso (...dubito che la delinquenza si sia alzata in questo modo nel giro di 1 mese) <.<

:idea :preserva



blueice.to blueice.to 26/09/2008 ore 18.37.22
segnala

(Nessuno)RE: dicono che turin

oh, finalmente una discussione che si possa ritenere interessante in un forum che per lo più era specializzato in cazzate e cazzatine. i toni inoltre sono ancora pacati e adulti.

il discorso è partito da una rapidissima descrizione di torino per poi sfociare su termini ben più ampi e vasti.

tanto per chiarire ho avuto la fortuna di girare mezzo mondo anche per periodi decisamente lunghi e di città senza problemi di immigrazione, sporcizia e delinquenza non ne ho mai sentito parlare. e comunque torino architettonicamente è sublime e la'tmosfera che si respira di multiculutralità la rende ancora più affascinante e unica.

detto questo quoto in pieno Stellina per quanto riguarda la sua analisi su "leggo". la relatà raccontata da quel "giornale" è decisamente pilotata, politicizzata e sicuramente non è fonte di informazione corretta. attenzione questo discorso è applicalbile all'incirca a tutti i quotidiani, ma se si parla di leggo, mketro e compagnia bella, beh qui si tocca il fondo. per cui smettiamola di parlare attraverso luoghi comuni e clichè.

per quanto mi riguarda il nocciolo della questione è fondalmente il dibattito (eterno, ahimè) fra garantisiti e giustiliazisiti.

ovvero fra chi vorrebbe che le persone fossero trattate allo stesso modo, senza importanza di pelle, religione, credo politico o fede e quantaltro, e fra chi invece predilige l'incolumità (fisica e morale) di un dato gruppo di persone. lo so, è un pò riduttivo dirlo così, ma credo che si capisca.

la mia opinione è che finchè si continuerà a puntare il dito su rumeni, marocchini, albanesi, turchi, cinesei e chi più ne ha più ne metta la vera integrazione sarà impossibile. il perscorso non è facile o tantomeno veloce. l'integrazione fra i torinesi e quelli che venivano "dalla bassitalia" (come si diceva all'epoca) nel secondo dopoguerra è si andato bene, ma non può definirsi concluso.

quello che mi stupisce è che proprio chi è passato direttamente o indirettamente attraverso questo meccanismo di integrazione sia più restio e più intollerante verso i nuovi arrivati.


StellinaTO89 StellinaTO89 26/09/2008 ore 19.08.53 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: dicono che turin

A blueice.to che il 26/09/2008 18.37.22 ha scritto:
oh, finalmente una discussione che si possa ritenere interessante in un forum che per lo più era specializzato in cazzate e cazzatine. i toni inoltre sono ancora pacati e adulti.

il discorso è partito da una rapidissima descrizione di torino per poi sfociare su termini ben più ampi e vasti.

tanto per chiarire ho avuto la fortuna di girare mezzo mondo anche per periodi decisamente lunghi e di città senza problemi di immigrazione, sporcizia e delinquenza non ne ho mai sentito parlare. e comunque torino architettonicamente è sublime e la'tmosfera che si respira di multiculutralità la rende ancora più affascinante e unica.

detto questo quoto in pieno Stellina per quanto riguarda la sua analisi su "leggo". la relatà raccontata da quel "giornale" è decisamente pilotata, politicizzata e sicuramente non è fonte di informazione corretta. attenzione questo discorso è applicalbile all'incirca a tutti i quotidiani, ma se si parla di leggo, mketro e compagnia bella, beh qui si tocca il fondo. per cui smettiamola di parlare attraverso luoghi comuni e clichè.

per quanto mi riguarda il nocciolo della questione è fondalmente il dibattito (eterno, ahimè) fra garantisiti e giustiliazisiti.

ovvero fra chi vorrebbe che le persone fossero trattate allo stesso modo, senza importanza di pelle, religione, credo politico o fede e quantaltro, e fra chi invece predilige l'incolumità (fisica e morale) di un dato gruppo di persone. lo so, è un pò riduttivo dirlo così, ma credo che si capisca.

la mia opinione è che finchè si continuerà a puntare il dito su rumeni, marocchini, albanesi, turchi, cinesei e chi più ne ha più ne metta la vera integrazione sarà impossibile. il perscorso non è facile o tantomeno veloce. l'integrazione fra i torinesi e quelli che venivano "dalla bassitalia" (come si diceva all'epoca) nel secondo dopoguerra è si andato bene, ma non può definirsi concluso.

quello che mi stupisce è che proprio chi è passato direttamente o indirettamente attraverso questo meccanismo di integrazione sia più restio e più intollerante verso i nuovi arrivati.



Rispondo: mi trovi d'accordo....

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.