XBOX Playstation Nintendo

XBOX Playstation Nintendo

Paragoni, esperienze e consigli sulle console più usate...

valerio.85 valerio.85 12/12/2007 ore 00.10.53
segnala

(Nessuno)L'evoluzione...

Stiamo per entrare nel 2008...

Non so voi, ma non vi pare strano che 20 anni fa c'erano giochi 2D con risoluzioni bassissime e che il 16 bit di colore non conoscevano proprio (figuratevi 32...)?

E che giochi... regolandomi con l'Amiga, un gioco poteva essere di 800kb o più a seconda del numero di floppy.

Il passaggio dal 2D al 3D puro che è avvenuto negli anni 90 deve essere stato un grande evento.

E ora che abbiamo? Tecniche grafiche che simulano un ambiente virtuale 3D estremamente dettagliato... 10 anni fa si sarebbero sognati di poter simulare con grande dettaglio l'effetto luce-ombra, l'HDR e il riflesso dell'acqua.

Ma tutto ciò non si ferma solo alla grafica... per me è da qualche anno che si sta facendo un gran passo in avanti con un elemento in apparenza non tanto evidente a molti giocatori ma che la può far lunga... la fisica.

10 anni fa in uno sparatutto potevi si circolare in un ambiente 3D, ma ti accorgevi di quanto fosse statico... potevi solo lasciare il buco del tuo proiettile sul muro, niente di più... casse immobili, muri indistruttibili, anche l'oggetto più piccolo al massimo si rompeva e scompariva.

Ora ci sono tecniche in grado di simulare quasi perfettamente la fisica degli oggetti... ed ecco che puoi sparare ad una statua e vederne i pezzi staccarsi e cadere a terra non con un movimento presettato come animazione, ma con un movimento abbastanza reale con tutte le rotazioni che ci possono essere, per poi cadere a terra... e anche in quel momento se ci passi di sopra puoi benissimo vedere quel pezzo muoversi, rispondere alla forza che gli hai impresso...

La fisica in un gioco non è una cosa da sottovalutare... son sicuro che ben presto diventerà (anche se probabilmente lo è già diventato) una parte importantissima nel gioco, una parte praticamente necessaria se si vorrà fare un gioco decente...

Non mi meraviglierei se tra 10 anni fossimo costretti ad acquistare una scheda di "simulazione fisica" da accoppiare alle nostre schede video... scheda ovviamente già integrata per le console.

E potremmo giocare in un ambiente non solo completamente interagibile, dove persino il più piccolo e insignificante oggetto risponderà all'ambiente circostante, ma anche completamente distruttibile... potremmo finalmente vedere ogni muro disintegrarsi ai colpi dei nostri bazooka... e magari addirittura poter distruggere palazzi interi che collassano su se stessi senza seguire nessuna animazione presettata, ma solo seguendo una complicata serie di leggi fisiche... ovviamente tutte calcolate con la nostra scheda di simulazione fisica!

E tra 20 anni...? Un nuovo sistema di controllo...?

Boh... starem a vedere :many

ercole.returns ercole.returns 12/12/2007 ore 10.02.21
segnala

(Nessuno)RE: L'evoluzione...

Be vedi che i giochi d oggi giorno per quanto possiamo aver amato quelli del passato ,sono superiori sotto tutti i punti di vista....
Dreamers88 Dreamers88 25/12/2007 ore 15.11.51 Ultimi messaggi

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.